Coronavirus Gasparri Raggi e Zingaretti non ascoltano grido allarme commercianti

Coronavirus: Gasparri, ‘Raggi e Zingaretti non ascoltano grido allarme commercianti’

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Condividi:

10 dicembre 2020

Roma, 10 dic. (Adnkronos) – “Ristoratori e commercianti sono alla stretta finale. Se continua così l’intero comparto produttivo è al tracollo e, peggio ancora, sta cadendo dritto dritto nella mani degli strozzini. La sindaca Raggi non ascolta il grido d’allarme che proviene dai rappresentanti delle associazioni di categoria e resta ferma al palo della propria incapacità. Zingaretti non sta facendo meglio. La Regione sul fronte della ripartenza rincorre dichiarazioni e smentite di assessori troppo zelanti. Manca un progetto politico. Il Pd e i grillini continuano a pensare di poter fare tutto da soli. Le forze politiche estranee alla responsabilità di governo restano fuori e inascoltate, e l’assenza di un piano di sviluppo che guardi oltre l’emergenza costituisce la grave lacuna di chi governa regione e comune. Zingaretti e la Raggi pensano che durante l’emergenza si debba procedere solo a soluzioni tampone. Come se il Covid avesse mandato definitivamente in soffitta la politica”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri, commissario di Forza Italia per Roma Capitale.
“E’ un atteggiamento colpevolmente sbagliato che agita le categorie produttive e rischia di montare una crisi sociale con effetti significativi sulla vita della capitale. Forza Italia rinnova la disponibilità di tutto il centro destra a lavorare per trovare soluzioni e restituire la speranza a chi, in quest’ultimo anno, ha subito perdite ingenti. Chiediamo agli amministratori di regione e comune di evitare passerelle a favore di telecamere e dare risposte concrete, coinvolgendo tutti i settori produttivi della vita cittadina. Raggi e Zingaretti sanno che da soli non si esce dalla crisi. Pensare a fughe in avanti solo per guadagnare spazi su giornali e tg oggi è una scelta irresponsabile”, conclude.



Go to Source