121018309 0580eacc 7e9b 4d91 b878 a0f505e822fa

Coronavirus, il bollettino di oggi 30 aprile: 13.446 nuovi casi e 263 morti

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

121018309 0580eacc 7e9b 4d91 b878 a0f505e822fa

I nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore sono 13.446, i morti 263 (120.807 il totale). Sono i dati del bollettino odierno diramato dal ministero della Salute. Ieri i nuovi casi sono stati 14.320, le vittime 288. Sono 338.771 i tamponi molecolari e
antigenici effettuati. Ieri i test erano stati  330.075. Il tasso di positività è del 3,9%, in calo rispetto al 4,3% di ieri.

Coronavirus, guida al bollettino: ecco perché sembra che sommiamo i nuovi malati ai guariti e ai morti

VALLE D’AOSTA

In Valle d’Aosta ci sono stati tre morti a caiusa del Covid-19 e sono stati rilevati 48 nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore (a fronte di 218 persone sottoposte a tampone). Il numero complessivo delle vittime dall’inizio della pandemia sale a 458.
E’ quanto emerge dal Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione, sulla base dei dati dell’Usl. I contagiati attuali sono 749, 15 in più di ieri. I pazienti ricoverati all’ospedale Parini sono 44, di cui otto in terapia intensiva. I guariti sono 60.

TRENTINO

Oggi si registra in Trentino un decesso per coronavirus e 97 nuovi contagi. Continua a migliorare la situazione negli ospedali dove i pazienti covid al momento sono 89, di cui 20 in rianimazione. Nella giornata di ieri sono stati registrati 8 nuovi ricoveri ma le dimissioni sono state di più, 11. I nuovi guariti sono 82. Secondo il bollettino di oggi dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, sono 58 i nuovi casi positivi su 1.401 tamponi molecolari e 39 su 1.113 test rapidi antigenici. I tamponi molecolari hanno anche confermato 13 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Fra i giovanissimi ci sono altri 31 contagi (5 hanno tra 0-2 anni, 5 tra 3-5 anni, 5 tra 6-10 anni, 5 tra 11-13 anni e 11 tra 14-19 anni). Le classi in quarantena al momento sono 82.

AstraZeneca, dilemma richiami. Figliuolo: siamo a 500 mila dosi

ALTO ADIGE

I laboratori dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, nelle ultime 24 ore, hanno accertato 91 nuovi casi positivi: di questi, 57 sono stati rilevati sulla base di 929 tamponi pcr (213 dei quali  nuovi test) e 34 sulla base di 8.795 test antigenici. Non viene segnalato alcun decesso. Alla data del 29 aprile, nelle scuole sono stati eseguiti 268.482 test nasali, 299 dei quali sono risultati positivi (144 confermati con pcr positivo, 97 pcr negativi, 58 in attesa del risultato o da verificare). Oltre a questi, sempre fino ad ieri, al di fuori delle scuole sono stati eseguiti 43.518 test nasali, di cui 108 sono risultati positivi.
I pazienti Covid-19 ricoverati sono 85, uno in meno rispetto ad ieri: 6 vengono assistiti in terapia intensiva, 62 nei normali reparti ospedalieri e 17 nelle strutture private convenzionate. Gli altoatesini in quarantena o in isolamento domiciliare sono 2.473, mentre i guariti totali sono 70.382 (99 in più rispetto ad ieri).

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.036 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 105 dopo test antigenico), pari al 4,0% di 25.706 tamponi eseguiti, di cui 15. 782 antigenici. Dei 1.036 nuovi casi, gli asintomatici sono 408 (39,4%). I ricoverati in terapia intensiva sono 210 (-10 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.111 (- 59 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 13.378 I tamponi diagnostici finora processati sono 4.377.145 (+ 25.706 rispetto a ieri), di cui 1.497.038 risultati negativi. Sono 18 i decessi di persone positive al test del Covid-19, di cui 4 verificatosi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale è ora di 11.255 deceduti risultati positivi al virus.

Made with Flourish

LOMBARDIA

VENETO

Sono 788 i nuovi positivi al coronavirus trovati in Veneto nelle ultime 24 ore, il 2,13% dei 36mila tamponi effettuati. Scende a 21mila il totale dei positivi ad oggi in isolamento così come scende anche se di poco il totale dei ricoverati, 1.473 (meno 3). Sono 14 i decessi conteggiati da ieri per un totale di 11.330 dall’inizio dell’emergenza.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.963 tamponi molecolari sono stati rilevati 89 nuovi contagi con una percentuale di positività dell’1,79%. Sono inoltre 611 i test rapidi antigenici eseguiti, dai quali sono stati rilevati 19 casi (3,11%). I decessi registrati sono 3; i ricoveri nelle terapie intensive sono 30 e quelli in altri reparti scendono a 239. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.700, con la seguente suddivisione territoriale: 785 a Trieste, 1.968 a Udine, 662 a Pordenone e 285 a Gorizia. I totalmente guariti sono 88.493, i clinicamente guariti 5.385, mentre le persone in isolamento scendono a 7.309. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 105.156 persone con la seguente suddivisione territoriale: 20.598 a Trieste, 50.155 a Udine, 20.461 a Pordenone, 12.773 a Gorizia e 1.169 da fuori regione.

Made with Flourish

LIGURIA

Continua a calare il numero dei positivi al covid in Liguria: sono 5629, 52 in meno rispetto a ieri. I nuovi casi sono 276 a fronte di 6794 tamponi (4162 molecolare, 2632 antigenici rapidi). Il tasso di positività è 4,06%. I guariti sono  317. In calo gli ospedalizzati: sono 535, 11 meno di ieri. Tra i ricoverati 65 sono in terapia intensiva (erano 66). I morti, alcuni anche di giorni fa, sono 11, per un totale di 4183. Le ultime persone decedute avevano un’età compresa tra i 63 e gli 86 anni. In isolamento domiciliare ci sono 4936 persone, 23 meno di ieri, e in sorveglianza attiva ce ne sono 5962 (erano 591).

EMILIA-ROMAGNA

“Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 369.250 casi di positivita’, 1.206 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.758 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,9 per cento”. Lo ha riferito la Regione nel consueto bollettino sull’emergenza: “Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 483 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 312.018. Purtroppo, si registrano 17 nuovi decessi”.

TOSCANA

In Toscana sono 226.842 i casi di positività al Coronavirus, 870 in più rispetto a ieri (844 confermati con tampone molecolare e 26 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 199.989 (88,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 13.624 tamponi molecolari e 14.201 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,1% è risultato positivo. Sono invece 9.442 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 20.669, -2,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.585 (31 in meno rispetto a ieri), di cui 253 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi si registrano 29 nuovi decessi: 17 uomini e 12 donne con un’età media di 75 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Made with Flourish

UMBRIA

Ancora un lieve calo degli attualmente positivi in Umbria, che scendono a 2.933 (22 in meno di ieri). Secondo i dati giornalieri della Regione, aggiornati al 30 aprile, i nuovi casi accertati sono 120, i guariti 140, i morti due. I ricoverati sono 203 (uno in più di ieri) di cui 34 (anche in questo caso uno in più) in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.496 tamponi molecolari e 5.034 test antigenici.  Il tasso di positività è 1,6. per cento su totale (ieri 2,2) e 4,8 per i soli molecolari (ieri 6,8).

LAZIO

“Oggi su oltre 17mila tamponi nel Lazio (+397) e oltre 21mila antigenici per un totale di oltre 38mila test, si registrano 1.151 casi positivi (+27), 26 i decessi (-1) e +1.791 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 500”. Lo riferisce l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato.

MARCHE

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 330 nuovi casi di ‘Covid-19’, il 14,1% rispetto ai 2.340 tamponi, molecolari e antigenici, processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è salito rispetto al giorno precedente, quando era stato del 12,2%, con 308 nuovi casi su 2.526. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi pandemica è salito così a 97.705. Lo si apprende dal primo aggiornamento del servizio sanitario regionale. I nuovi casi sono stati individuati 57 in provincia di Macerata, 69 in provincia di Ancona, 126 in quella di Pesaro-Urbino, 23 nel Fermano, 42 nel Piceno e 13 fuori regione. Questi casi comprendono 61 soggetti sintomatici, 58 contatti rilevati in ambiente domestico, 141 contatti stretti con positivi, 4 contatti rilevati in ambienti di lavoro, 1 in ambito assistenziale, 16 con il coinvolgimento di studenti e 3 rilevati attraverso lo screening nel percorso sanitario; per altri 46 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Tra i 4.494 tamponi complessivamente processati ieri, 621 erano antigenici e hanno rilevato 34 casi positivi (5,5%) da sottoporre al tampone molecolare.

ABRUZZO

Sono complessivamente 71218 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 151 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 98 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 37, di cui 8 in provincia dell’Aquila, 9 in provincia di Pescara, 10 in provincia di Chieti e 10 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 2403 (di età compresa tra 66 e 91 anni, di cui 1 in provincia di Pescara, 1 in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Teramo, 1 in provincia di Chieti e 1 residente fuori regione). Del totale odierno, 1 caso fa riferimento a decesso avvenuto nei giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 60432 dimessi/guariti (+313 rispetto a ieri).

Made with Flourish

MOLISE

CAMPANIA

Sono 1.898 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 20.727 tamponi molecolari. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi molecolari analizzati è pari al 9,15%. Dei 1.898 nuovi positivi, 610 sono sintomatici. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 24 nuovi decessi, 20 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 4 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei decessi in Campania da inizio pandemia è 6.393. I nuovi guariti sono 2.371, il totale dei guariti è 294.011. In Campania sono 137 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.452 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

BASILICATA

Altri tre decessi in Basilicata, registrati nelle ultime 24 ore,  per via del Covid. Lo fa sapere la task force regionale  che segnala 172 nuovi contagi a fronte di 1.378 tamponi molecolari processati. Nella stessa giornata di ieri risultano guarite 97 persone. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6 mila. Sono 16.870  le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 515 quelle decedute. Stabile il numero delle persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane passate  a 172 di cui 8 in terapia intensiva.

PUGLIA

Oggi in Puglia, su 13.296 test effettuati, sono stati registrati 1.344 casi positivi, con una incidenza del 10,1% (ieri era del 12,2%). Sono stati registrati inoltre 37 decessi (ieri 30). I pugliesi attualmente ricoverati sono 1.855 (33 in meno di ieri). Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.224.403 test. I cittadini guariti sono 181.376 e 47.592 sono i casi attualmente positivi (837 in meno di ieri) sul totale di 234.841 pugliesi contagiati dall’inizio della pandemia. Complessivamente i decessi per Covid sono 5.873. I nuovi casi positivi sono 320 in provincia di Bari,132 in provincia di Brindisi, 169 nella provincia BAT, 284 in provincia di Foggia, 183 in provincia di Lecce, 257 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 5 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. I decessi sono 12 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia, 17 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto.

Made with Flourish

CALABRIA

Sono 404 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 4.432 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati sottoposti a test 716.746 soggetti per un totale di 772.432 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al coronavirus sono 60.074, quelle negative 656.672. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.011 (+1 rispetto a ieri), i guariti sono 43.849 (+141 rispetto a ieri), inoltre attualmente i ricoveri sono 513 (-8 rispetto a ieri), di questi 46 in terapia intensiva. I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 108, Catanzaro 60, Crotone 58, Vibo Valentia 20, Reggio Calabria 158. Gli attualmente positivi sono 14.214.

SICILIA

SARDEGNA

Sono 54.507 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 247 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.186.276 tamponi, per un incremento complessivo di 3.421 test rispetto al dato precedente. Si registrano tre nuovi decessi (1.384 in tutto). Sono invece 370 (+5) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 49 (+1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.674 e i guariti sono complessivamente 36.030 (+389). Sul territorio, dei 54.507 casi positivi complessivamente accertati, 14.259 (+78) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.236 (+46) nel Sud Sardegna, 4.827 (+27) a Oristano, 10.593 (+9) a Nuoro, 16.592 (+87) a Sassari.



Go to Source