Coronavirus il bollettino di oggi 30 dicembre 16.202 nuovi casi su 169.045 tamponi. I morti sono 575

Coronavirus, il bollettino di oggi 30 dicembre: 16.202 nuovi casi su 169.045 tamponi. I morti sono 575

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

112858259 9a42909e e24c 4794 b50f 0aa4369ae5b9

Oggi il ministero della Sanità ha comunicato che nelle ultime 24 ore i nuovi casi di coronavirus in Italia sono stati 16.202 (su 169.045 tamponi), le vittime 575. Ieri si sono registrati 11.212 nuovi casi e 659 morti, con 128.740 tamponi processati. I ricoverati in terapia intensiva sono 21 in meno di ieri, per un totale di 2.528.

Coronavirus, guida al bollettino: ecco perché sembra che sommiamo i nuovi malati ai guariti e ai morti

VALLE D’AOSTA

Un morto e 14 nuovi casi positivi al Covid (su 107 persone sottoposte a tampone) nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta. Èquanto riportato nel bollettino della Regione Valle d’Aosta e dedicato all’emergenza coronavirus. I ricoverati sono 74 (29 all’Ospedale Parini, 32 all’Isav, 11 all’Ospedale da campo) di cui due in terapia intensiva al Parini. Gli attualmente positivi scendono a 406 (le guarigioni sono 20). Da registrare anche un decesso (il totale sale a 379). Infine sono 332 le persone in isolamento domiciliare.

PIEMONTE
LIGURIA
LOMBARDIA

Domande e risposte sul vaccino. Sicurezza, efficacia ed effetti collaterali, le 10 cose da sapere

PROVINCIA DI TRENTO

PROVINCIA DI BOLZANO

In Alto Adige sono 475 i nuovi casi di Covid-19 emersi nelle ultime 24 ore. L’azienda sanitaria provinciale scinde le positività: 220 sono emerse su 2.358 tamponi Pcr esaminati ieri e 255 su 3.061 test antigenici eseguiti. Si tratta di dati in aumento. Dall’inizio della pandemia su 162.050 persone sottoposte a tampone Pcr, 29.234 sono risultate positive. I nuovi decessi sono 2 per un totale di 731. In aumento anche i ricoveri in ospedale, 190 sono i pazienti covid che si trovano nei normali, 22 quelli che necessitano delle cure della terapia intensiva e 136 i pazienti positivi ospitati in strutture private. Aumentano anche le persone in isolamento che oggi sono 6.813. Le persone positive al tampone Pcr nel frattempo guarite sono 17.901.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 828 nuovi contagi su 9.433 tamponi (pari all’8,78%), di cui 1.503 da test rapidi antigenici. I decessi sono invece 8, a cui si aggiungono altri 7 verificatisi nei giorni precedenti (dal 13/11 al 22/12). I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 59 mentre quelli in altri reparti si riducono a 641 unità. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia sono in tutto 50.653. I decessi complessivamente ammontano a 1.627, con la seguente suddivisione territoriale: 445 a Trieste, 738 a Udine, 342 a Pordenone e 102 a Gorizia. I totalmente guariti aumentano a 34.981, i clinicamente guariti salgono a 895, mentre le persone in isolamento sono diminuite e raggiungono quota 10.947.

VENETO

Sono 2.986 i nuovi casi di coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, a fronte di 17mila tamponi molecolari (totale 3.276.000) e 34mila test rapidi (1.827.000) con un’incidenza del 5,70%, mentre la media nazionale è intorno al 12,48%. Sono 6.440 morti (+112 nelle ultime 24 ore). Sono alcuni dei dati comunicati dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel consueto punto stampa. Ammonta a 249.075 il totale dei positivi da inizio pandemia, 90.023 i positivi oggi. I sintomatici a domicilio sono 1.777 (58.114 complessivamente). I ricoverati con sintomi in area non critica sono 3.438 (+50) e 390 (-7) in terapia intensiva.

EMILIA – ROMAGNA

Sono 1427 i nuovi positivi al coronavirus in Emilia-Romagna. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 18.360 e la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 7,8%. Dei nuovi positivi, 590 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali, i 338 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 452 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Sono 69 i morti nelle ultime 24 ore. Sono alcuni dei dati comunicati dalla Regione Emilia-Romagna nel bollettino di oggi. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 47,6 anni. Sui 590 asintomatici, 334 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 64 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, cinque con gli screening sierologici, 15 tramite i test pre-ricovero. Per 172 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. Nelle ultime 24 ore, sono stati effettuati 18.360 tamponi. A questi si aggiungono anche 468 test sierologici e 9.412 tamponi rapidi effettuati da ieri. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.113 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 105.656 da inizio epidemia. A oggi i casi attivi, ovvero i malati effettivi, sono 56.057 (-755 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 53.186 (-807), il 94,9% del totale dei casi attivi. I morti sono 69. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 7.683.

TOSCANA

In Toscana sono 119.696 i casi di positività, 460 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 106.304 (88,8% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.872.240, 11.236 in più rispetto a ieri, di cui il 4,1% positivo. Sono invece 3.346 i soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,7% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 4.817 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 9.737, -2,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.029 (7 in meno rispetto a ieri), di cui 160 in terapia intensiva (3 in più). Oggi si registrano 23 nuovi decessi: 8 uomini e 15 donne con un’età media di 83 anni.

UMBRIA

LAZIO

Nel Lazio sono 74.463 i casi attualmente positivi a Covid-19, di cui 2.808 ricoverati, 303 in terapia intensiva e 71.352 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono in totale 83.125, i decessi 3.696 e il totale dei casi esaminati è pari a 161.284. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio. “Oggi su oltre 13mila tamponi nel Lazio (+2.482) si registrano 1.333 casi positivi (+115), 66 i decessi (+12) e +1.489 i guariti. Aumentano i casi, i tamponi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoverati e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi torna a 9%. I casi a Roma città salgono a quota 500” ha spiegato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

Made with Flourish

MARCHE

“Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 7315 tamponi: 3346 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1293 nello screening con percorso Antigenico) e 3969 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 17,5%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 585 (125 in provincia di Macerata, 207 in provincia di Ancona, 125 in provincia di Pesaro-Urbino, 79 in provincia di Fermo, 25 in provincia di Ascoli Piceno e 24 fuori regione)”. Lo comunica la Regione Marche. “Questi casi comprendono soggetti sintomatici (67 casi rilevati), contatti in setting domestico (118 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (153 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (34 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (29 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (14 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (20 casi rilevati), screening percorso sanitario (12 casi rilevati) e 2 rientri dall’estero. Per altri 136 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1293 test e sono stati riscontrati 108 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%”.

Made with Flourish

ABRUZZO

Sono complessivamente 34.858 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza, 278 in più da ieri, 36 dei quali hanno meno di 19 anni. Sale a 1206, invece, il bilancio dei pazienti deceduti con 21 nuovi casi di età compresa tra 66 e 97 anni: 7 in provincia dell’Aquila, 4 in provincia di Chieti, 4 in provincia di Pescara e 6 in provincia di Teramo. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 512111 test (+4052 rispetto a ieri). Ricoverate in ospedale 432 persone, 36 in terapia intensiva, mentre 10568 (-215 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 10913 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+63 rispetto a ieri), 7058 in provincia di Chieti (+94), 7086 in provincia di Pescara (+38), 9346 in provincia di Teramo (+63), 279 fuori regione (-1) e 176 (+21) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

CAMPANIA

Sono 930 i positivi in Campania nelle ultime 24 ore, di cui 857 asintomatici e 73 sintomatici, su 11.985 tamponi. Il dato è dell’Unità di crisi della regione, e porta il totale positivi a 188.119 su un totale tamponi pari a 2.016.361. I decessi sono 47, di cui 9 nelle ultime 48 ore e 38 in precedenza ma registrati ieri, per un totale complessivo di 2.812. I nuovi guariti sono 1.763, per un totale di 107.696. Dei 656 posti letto di terapia intensiva, sono occupati 102; dei 3.160 posti letto di degenza, compresi quelli da privati, ne sono occupati 1.357.

MOLISE
BASILICATA

Sono 109 i nuovi casi di contagio registrati in Basilicata nelle ultime 24 ore a fronte di 1.326 tamponi processati e 7 i deceduti. Lo rende noto la task force della Regione Basilicata. Nella stessa giornata risultano guarite 65 persone. Ieri, inoltre, sono decedute 7 persone (6 residenti in Basilicata e 1 non residente). Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.806 (5.764 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 109 positività di residenti e si sottraggono 61 guarigioni di residenti e 6 deceduti), di cui 5.713 in isolamento domiciliare. Sono 4.301 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 248 quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 93. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 182.937 tamponi, di cui 170.105 risultati negativi, e sono state testate 117.195 persone.

Coronavirus, l’arrivo a Ciampino dell’aereo con le nuove dosi di vaccino Pfizer

PUGLIA

Il 13,2% degli 11.121 test processati in Puglia per accertare l’infezione da coronavirus ha dato esito positivo. Si tratta di 1.470 casi positivi di cui 582 accertati nella provincia di Bari, 256 in quella di Foggia, 248 nel Tarantino, 188 nella Bat, 148 in Salento e 38 in provincia di Brindisi. Cinque casi di contagio riguardano residenti fuori regione e di altri 5 non è nota la provincia di residenza. Le vittime sono state 23: 8 in provincia di Bari, 6 nella Bat, 4 in provincia di Lecce, 2 nelle aree di Taranto e Brindisi e uno in Capitanata. Gli attualmente positivi sono 52740 di cui 1625 ospedalizzati.

CALABRIA

 “In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 419.041 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 437.520 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 23.518 (+449 rispetto a ieri), quelle negative 39.5523”. Lo rende noto la Regione Calabria nel bollettino quotidiano dei dati relativi al coronavirus: i decessi dall’inizio dell’emergenza sono 468 (+4 rispetto a ieri).

Vaccini coronavirus, arrivato in Italia il 75% delle dosi. L’altro 25% atteso per domani

SICILIA
SARDEGNA

Cinque decessi e 328 nuovi contagi. Questi i numeri della pandemia in Sardegna, nell’ultimo bollettino dell’unità di crisi regionale. L’isola piange tre donne e due uomini tra i 69 e 98 anni: tre residenti della città metropolitana di Cagliari e due rispettivamente delle province di Oristano e Nuoro. Dall’inizio dell’emergenza, sono 30.745 i casi di positività al coronavirus complessivamente accertati nell’isola, 743 le vittime totali. Finora sono stati eseguiti 478.936 tamponi con un incremento di 4.551 test. Sono invece 496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.785. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 13.380 (+250) pazienti guariti, più altri 297 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 30.745 casi positivi complessivamente accertati, 6.882 (+61) sono stati rilevati nella città metropolitana di Cagliari, 5.023 (+78) nel sud Sardegna, 2.420 (+19) a Oristano, 6.138 (+94) a Nuoro, 10.282 (+76) a Sassari.



Go to Source