141106407 2610e943 2f27 4e90 ad66 9dd4fe62dce5

Coronavirus, il bollettino di oggi 8 aprile: 17.221 nuovi casi e 487 morti

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

141106407 2610e943 2f27 4e90 ad66 9dd4fe62dce5

Sono 17.221 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 13.708. Sono invece 487 le vittime in un giorno (ieri 627).

Vaccini, in testa la Valle d’Aosta

Sono 11.850.555 le dosi di vaccino contro il covid somministrate in Italia, il 76,1% di quelle consegnate, pari a 15.568.730 dosi. Nel dettaglio sono state distribuite 10.259.730 di dosi del siero di Pfizer/Biontech, 3.988.600 di quelle di Astrazeneca e 1.320.400 di quelle di Moderna. Si legge nel report del commissario straordinario per l’emergenza sanitaria, aggiornato alle ore 16:01 di oggi. A livello regionale, la Valle d’Aosta è la regione più virtuosa, facendo registrare l’87,4% del rapporto tra dosi somministrate e dosi consegnate. Seguono il Veneto (83,7%), la Provincia autonoma di Bolzano (81,6%) e la Toscana (80%). In coda alla ‘classifica’ troviamo la Calabria (67,6%), la Sardegna (70,9%) e la Puglia (71,4%).
 

Coronavirus, guida al bollettino: ecco perché sembra che sommiamo i nuovi malati ai guariti e ai morti

VALLE D’AOSTA

Tre decessi e 54 nuovi casi positivi in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore. I contagi totali, in calo, sono 1112, di questi 59 ricoverati e 12 in terapia intensiva. Il numero dei decessi dall’inizio della pandemia sale a 434.

PIEMONTE

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.661 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 124 dopo test antigenico), pari al 6,7% dei 24.811 tamponi eseguiti, di cui 11.794 antigenici. Dei 1.661 nuovi casi, gli asintomatici sono 631 (38,0%). I casi sono 222 di screening, 1.015 contatti di caso, 424 con indagine in corso, 33 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 88 in ambito scolastico e 1.540 tra la popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 326.167, di cui 26.370 Alessandria, 15.724 Asti, 10.060 Biella, 46.355 Cuneo, 25.238 Novara, 174.607 Torino, 12.278 Vercelli, 11.741 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.397 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.397 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

LIGURIA

Sono 387 i nuovi positivi oggi in Liguria, a fronte di 5.192 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 3.773 tamponi antigenici rapidi. Lo riporta il bollettino della Regione Liguria. Gli ospedalizzati crescono di 2 unità mentre i decessi sono stati 13.

Made with Flourish

LOMBARDIA

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 2.537 casi, di cui 145 ‘debolmente positivi’, e 130 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione salgono a 31.503. I tamponi processati sono stati 54.280 (di cui 36.447 molecolari e 17.833 antigenici), con un indice di positività al 4,6%. I guariti/dimessi sono 2.705 (totale complessivo: 644.850, di cui 5.276 dimessi e 639.574 guariti). I pazienti covid in terapia intensiva scendono a 830 (-4), mentre i ricoverati a 6.501 (-94). Ieri, a fronte di 46.718 tamponi, c’erano stati 2.569 contagi e 109 morti.

PROVINCIA DI TRENTO

Un decesso in Trentino nelle ultime 24 ore (1.372 in totale), riporta il bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Migliora la situazione dei ricoveri ospedalieri: ieri le dimissioni sono state 24, mentre i nuovi ingressi si sono fermati a 13. Al momento i pazienti ricoverati sono 203 (11 in meno di ieri), di cui 46 in rianimazione (2 in meno di ieri). Su 2.200 tamponi molecolari analizzati ieri sono 106 i casi positivi individuati, con la conferma di 54 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Altri 1.278 tamponi rapidi antigenici hanno fatto emergere altri 58 nuovi positivi. Dei nuovi positivi 37 sono bambini o ragazzi in età scolare, 5 hanno tra 0-2 anni, 6 tra 3-5 anni, 8 tra 6-10 anni, 4 tra 11-13 anni e 14 tra 14-19 anni. Ci sono poi 26 contagi nella fascia 60-69 anni, 9 tra 70 ed i 79 anni e 4 oltre gli 80 anni.

PROVINCIA DI BOLZANO

Un decesso, 124 nuovi casi e 152 ricoveri: sono i dati dell’ultimo bollettino in Alto Adige. Nelle ultime 24 ore sono risultati positivi 76 tamponi pcr su 1.270 effettuati e 48 test antigenici su 10.429 eseguiti. Continua a calare il numero dei ricoveri, sceso in un giorno da 162 a 152, ma tornano a salire i pazienti covid in terapia intensiva (da 22 a 24). Attualmente 3266 altoatesini sono in quarantena.

Made with Flourish

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 8.193 tamponi molecolari sono stati rilevati 297 nuovi contagi con una percentuale di positività del 3,63%. Sono inoltre 4.871 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 160 casi (3,28%).
I decessi registrati sono 22, a cui se ne aggiungono 7 pregressi, i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 77 così come quelli in altri reparti che risultano essere 554. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

VENETO

In Veneto sono 1.241 i nuovi casi di coronavirus su 44.878 tamponi, con tasso al 2,76%. I positivi totali sono 392.294. I ricoverati sono 2.268, -30: 1.947 in area non critica (-28) e 321 in terapia intensiva (-2). I decessi sono cresciuti di 24 unità per un totale di 10.861 dall’inizio della pandemia. Sono alcuni dei dati del bollettino Covid-19 del Veneto resi noti in conferenza stampa dal presidente della Regione, Luca Zaia.

EMILIA – ROMAGNA

Risalgono oltre i mille (1.075) i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, ma continua il calo dei ricoveri e diminuiscono anche i morti. I nuovi contagi, 456 asintomatici, sono stati rilevati con 30.262 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. L’età media dei nuovi positivi è 42,8 anni e tra le province al primo posto c’è Bologna con 218 nuovi casi più 30 del circondario imolese, seguita da Parma con 140; poi Rimini e Forlì (entrambe con 114), Ravenna (107), Reggio Emilia (104). I guariti sono 1.162 in più, i casi attivi 68.855 (-112), il 95,1% in isolamento a casa. I nuovi decessi hanno un’età media di 78,4 anni. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 352 (-4 rispetto a ieri), 3.051 quelli negli altri reparti Covid (-109). Alle 15 sono state inoltre somministrate complessivamente 1.037.637 dosi di vaccino; sul totale, 327.023 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Made with Flourish

TOSCANA

Sono 1.153 i nuovi casi registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana, che portano a 28.203 (comunque in calo dello 0,5 per cento rispetto a ieri) le persone in questo momento positive al coronavirus. Crescono infatti i guariti (+ 0,8 per cento, 1.282 in un solo giorno) e raggiungono quota 171.726 dall’inizio dell’epidemia, l’83,6 per cento dei 205.500 casi complessivi registrati da oltre  un anno a questa parte.

UMBRIA

Ancora in calo i ricoverati Covid in Umbria: oggi sono 338, 19 meno di ieri secondo i dati della Regione. Salgono invece da 42 a 44 i pazienti nelle terapie intensive. Nell’ultimo giorno sono stati registrati 172 nuovi positivi, 290 guariti e sette morti. Gli attualmente positivi sono ora 4.334, 125 meno di ieri. Sono stati analizzati 3.479 tamponi e 4.923 test antigenici.
Il tasso di positività è del 2 per cento sul totale (ieri 1,38) e del 4,9 sui soli molecolari (ieri 3,5).

LAZIO

“Oggi nel Lazio, su oltre 17mila tamponi e oltre 21mila antigenici per un totale di oltre 38mila test, si registrano 1.240 casi positivi, 37 decessi e 1.834 guariti. Aumentano i casi mentre diminuiscono i decessi e i ricoveri e sono stabili le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%”. È quanto afferma l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

MARCHE

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 490 nuovi casi di ‘Covid-19’, il 17,3% rispetto ai 2.828 tamponi, molecolari e antigenici, processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è decisamente diminuito rispetto al giorno precedente, quando era stato del 9%, con 286 nuovi casi su 3.190 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi pandemica è salito così a 91.210. Lo si apprende dal primo aggiornamento del servizio sanitario regionale. I nuovi casi sono stati 91 in provincia di Macerata, 149 in provincia di Ancona, 152 in quella di Pesaro-Urbino, 20 nel Fermano, 63 nel Piceno e 15 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti 65 sintomatici, 155 contatti rilevati in ambiente domestico, 153 contatti stretti con positivi, 9 casi rilevati in ambienti di lavoro, 2 in ambienti di socialità, 6 contatti rilevati in ambito assistenziale e 1 rilevato attraverso lo screening nel percorso sanitario; per altri 99 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Tra gli 5.589 tamponi complessivamente processati ieri, 804 erano antigenici e hanno rilevato 50 casi positivi (6,2%) da sottoporre al tampone molecolare.

Made with Flourish

ABRUZZO

Sono complessivamente 67.155 i casi positivi al Covid-19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 277 nuovi casi (di eta’ compresa tra 2 e 95 anni). I positivi con eta’ inferiore ai 19 anni sono 42, di cui 16 in provincia dell’Aquila, 3 in provincia di Pescara, 15 in provincia di Chieti e 8 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 12 nuovi casi e sale a 2.212 (di eta’ compresa tra 43 e 91 anni, 3 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Teramo, 5 in provincia di Pescara, 2 in provincia dell’Aquila e 1 residente fuori regione). Del totale odierno, 3 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 54.656 dimessi/guariti (+375 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 10.287 (-110 rispetto a ieri). 

CAMPANIA

Sono 1.933 i nuovi casi emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 21.180 tamponi molecolari. I sintomatici sono 572. Sono 50 i nuovi decessi inseriti nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania; di questi, 32 sono avvenuti nelle ultime 48 ore e 18 in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei decessi in Campania è 5.703. I nuovi guariti sono 1.979, il totale dei guariti sale a 254.178. In Campania sono 148 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.605 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

MOLISE

Made with Flourish

BASILICATA

Sono 169 i nuovi casi di contagio registrati in Basilicata nelle ultime 24 ore, a fronte di 1.440 tamponi processati. È quanto si legge in una nota della task force della Regione Basilicata. I residenti nel territorio lucano tra i nuovi positivi sono 163. Nella stessa giornata risultano decedute 5 persone, di cui 4 residenti in Basilicata: 1 ad Avigliano, 1 a Pietragalla, 2 a Potenza, 1 residente in Puglia.

PUGLIA

Oggi in Puglia su 14.895 test analizzati, sono risultati 1.974 casi positivi, con una incidenza del 13,25% (ieri era dell’8%). Sono stati inoltre registrati 51 decessi (ieri 43). I ricoveri diminuiscono a quota 2.276 (21 in meno di ieri). Aumenta il numero dei pugliesi attualmente positivi, che sono 50.755 (sui complessivi 205.576 contagiati da marzo 2020), ma aumenta di 1.897 unità anche il numero dei guariti, passando dai 147.829 di ieri ai 149.726 odierni. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.963.363 test. Complessivamente i pugliesi deceduti per Covid sono ad oggi 5.095.

CALABRIA

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 648.897 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 691.819 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive sono 50.099 (+503 rispetto a ieri), quelle negative 598.798. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare -1 terapie intensive, +146 guariti/dimessi e 11 morti.

SICILIA

SARDEGNA

In Sardegna sono 305 i nuovi casi, che portano a 47.935 il numero complessivo dall’inizio dell’emergenza. L’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale segnala altri 5 decessi: il numero totale delle vittime sale così a 1.255. Il tasso di positività è del 4,6%. I ricoveri sono in aumento. In totale sono stati eseguiti 1.049.497 tamponi, per un incremento complessivo di 6.598 test rispetto al dato precedente. Sono 302 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+8), mentre sono 49 (+2) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.848. I guariti sono complessivamente 30.469 (+91), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente sono 12. Ecco la distribuzione territoriale dei casi accertati in Sardegna dal marzo 2020: 12.197 (+76) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 7.331 (+22) nel Sud Sardegna, 4.126 (+45) a Oristano, 9.458 (+83) a Nuoro, 14.823 (+79) a Sassari.



Go to Source