Coronavirus in Italia, bollettino di oggi 26 giugno: 838 nuovi casi, 40 morti

Pubblicità
Pubblicità

Sono 838 i nuovi casi Covid in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 753 di ieri ma soprattutto i 1.197 di sabato scorso, a conferma di un trend ancora in discesa. Con 224.493 tamponi, 33 mila meno di ieri, tanto che il tasso di positività rimane stabile allo 0,4%.

I decessi sono 40 (ieri 56), ma 20 si riferiscono a recuperi risalenti alle scorse settimane segnalati dalla Regione Campania. Il totale delle vittime sale a 127.458.
Ancora in discesa i ricoveri: le terapie intensive sono 8 in meno (ieri -22) con 9 ingressi del giorno, e scendono a 298, mentre i ricoveri ordinari sono 128 in meno (come ieri), 1.771
in tutto. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

VALLE D’AOSTA 

Nessun decesso e nessun nuovo contagio da Covid 19 in Valle d’Aosta dove i pazienti colpiti da virus da inizio epidemia ad oggi sono 11.683. I positivi attuali sono 37 di cui uno ricoverato in ospedale e 36 in isolamento domiciliare mentre nessun paziente risulta ricoverato in terapia intensiva, secondo i dati contenuti nel bollettino della Regione. I guariti sono 11.173. I decessi di persone risultate positive al virus da inizio emergenza in Valle d’Aosta sono 473. Da lunedì anche la Valle D’Aosta sarà in zona bianca, come il resto d’Italia.

TRENTINO 

Per il nono giorno consecutivo non si registrano decessi per Covid in Trentino. Il bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari registra 582 tamponi molecolari con una sola positività e la conferma di un altro caso identificato nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi sono stati 1.419, dai quali sono emersi due casi positivi. Tra i nuovi casi ci sono due ragazzi (uno tra 11-13 anni e uno tra 14-19 anni) e un ultra ottantenne. I pazienti Covid ricoverati in ospedale sono nove, di cui due in rianimazione. Ieri non c’è stato nessun nuovo ricovero e le dimissioni sono state due.

ALTO ADIGE 

Nessun decesso in Alto Adige per il Covid. I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 639 tamponi molecolari e registrato 7 nuovi casi positivi. Inoltre sono 2 le positività emerse dai 2.398 test antigenici eseguiti ieri. I pazienti Covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 6, mentre sono 4 quelli ricoverati in terapia intensiva. In isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes, infine, ci sono 25 persone.

PIEMONTE 

VENETO 

Sono 38 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano il totale dei contagi a 425.270 dall’inizio della pandemia. L’andamento, che risulta costante da alcuni giorni, è riportato dal Bollettino regionale, che segnala oggi tre decessi, per un totale di 11.611 vittime. Prosegue la discesa degli attuali positivi, che sono 4.706, 64 in meno rispetto alle 24 ore precedenti. Lieve calo anche della situazione clinica, con 292 ricoverati (-4), di cui 265 (-3) in area non critica e 27 (-1) in terapia intensiva.

LOMBARDIA 

FRIULI VENEZIA GIULIA 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.488 tamponi molecolari sono stati rilevati 15 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,43%. Sono inoltre 2.487 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,16%).  Da evidenziare, relativamente all’età dei contagiati, che la fascia più colpita è la 20-29 con 7 positivi, seguono la 40-49 (3) e la 50-59 (3). Nella giornata odierna non si registrano decessi; continuano a non esserci più persone ricoverate nelle terapie intensive, mentre i pazienti in altri reparti sono 14, secono quanto riferisce in una nota il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Made with Flourish

LIGURIA 

EMILIA-ROMAGNA 

In Emilia-Romagna nessun decesso e 65 positivi in più rispetto a ieri, su un totale di 23.117 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,3%, l’età media 33,4 anni. I malati effettivi a oggi sono 3.835 (-144 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 3.623 (-139), il 94,5% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 27 (-2 rispetto a ieri), 185 quelli negli altri reparti Covid (-3). In aumento i guariti: 209 in più rispetto (369.543 in totale).

TOSCANA 

I nuovi casi registrati in Toscana nelle 24 ore sono 52 su 16.690 test di cui 7.745 tamponi molecolari e 11.215 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,31% (1,2% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto il presidente della Regione Eugenio Giani usando i social network e aggiungendo che “oggi in Toscana non ci sono nuovi decessi per Covid, manteniamo ancora la prudenza!”. Rispetto a ieri i contagi giornalieri hanno avuto una lieve risalita (erano stati 42) ma a fronte di un numero di test considerati parecchio superiore (ieri erano stati 12.843 totali, quindi 3.847 meno), mentre il tasso di positività scende ancora (era 0,33%).

UMBRIA 

LAZIO 

Oggi su oltre 8 mila tamponi nel Lazio (+425) e oltre 18mila antigenici per un totale di oltre 26 mila test, si registrano 79 nuovi casi positivi (-12), 3 decessi (-2), i ricoverati sono 194 (-30). I guariti sono 192, le terapie intensive sono 60 (-4). “Il rapporto tra positivi e tamponi è allo 0,9 per cento, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,2 per cento. I casi a Roma città sono 50”, ha spiegato l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato.

MARCHE 

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 5 nuovi casi, lo 0,6% rispetto agli 887 tamponi processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati si è più che dimezzato rispetto al giorno precedente, quando era stato dell’1,6%, con 13 nuovi casi su 817 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi pandemica è salito così a 103.600. Un nuovo caso è stato accertato in provincia di Ancona, 2 in quella di Pesaro-Urbino, 1 nel Fermano e 1 fuori regione. Questi casi comprendono 2 soggetti sintomatici, 1 contatto rilevato in ambiente domestico e 2 contatti stretti con positivi.

ABRUZZO 

MOLISE 

CAMPANIA 

BASILICATA 

In Basilicata sono 21 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 711 tamponi molecolari, e si registra 1 decesso per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il consueto bollettino. La persona deceduta risiedeva ad Acerenza. I lucani guariti o negativizzati nelle ultime 24 ore sono 36. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 22 (-3) di cui nessuno in terapia intensiva. Gli attuali positivi sono 828 (-19). Per la vaccinazione, ieri sono state somministrate 3.322 dosi.

PUGLIA 

Lo 0,9 per cento dei 6.444 test processati in Puglia per accertare l’infezione da coronavirus ha dato esito positivo. Si tratta di 58 nuovi casi di contagio di cui poco meno della metà accertati in provincia di Taranto in cui si contano 25 malati Covid in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 3.881 (620 in meno rispetto a ieri) di cui 161 ricoverati. Le vittime del virus sono state invece 5. Il numero complessivo dei guariti è pari a 242.684: 673 in più rispetto a ieri.

CALABRIA 

SICILIA 

SARDEGNA 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source