Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 12 novembre: 8.516 casi e 68 morti

Pubblicità
Pubblicità

Sono 8.516 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 8.569. Sono invece 68 le vittime in un giorno. Ieri erano state 67.

Sono 498.935 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 595.812. Il tasso di positività è all’1,7%, in aumento rispetto all’1,4 di ieri. Sono invece 445 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 23 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 47 (ieri 37). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.525, ovvero 16 in più rispetto a ieri. 

Sono 110.659 gli attualmente positivi, 3.739 in più nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 4.843.957, i morti 132.686. I dimessi e i guariti sono invece 4.600.612, con un incremento di 4.715 rispetto a ieri.

VALLE D’AOSTA

In Valle d’Aosta, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 19 nuovi casi Covid a fronte di 1.677 test effettuati. Si registrano 3 guariti e 1 decesso. Il numero degli attuali positivi continua a salire; sono 115, di cui 108 in isolamento domiciliare e 7 ricoverati all’ospedale parini di aosta, nessuno in terapia intensiva. I casi testati nell’ultima giornata sono stati 125. Lo ha riferito la Regione Valle d’Aosta nel consueto bollettino relativo all’emergenza da Covid. La Valle d’Aosta ha deciso di sospendere le visite dei parenti nelle strutture residenziali socio-assistenziali per anziani e socio-sanitarie per il trattamento delle demenze da lunedì 15 novembre a venerdì 3 dicembre. Sospese anche le uscite degli ospiti – in totale sono circa 800 – per motivi non sanitari. La decisione è stata presa a causa della ripresa della circolazione del contagio sul territorio.

TRENTINO

In Trentino oggi zero decessi, 65 nuovi contagi intercettati da 7.152 tamponi, 22 sono le persone ricoverate in ospedale di cui 2 in rianimazione. Tre le classi in quarantena. La campagna vaccinale ha raggiunto quota 808.343 somministrazioni di cui 370.448 seconde dosi e 21.927 terze dosi. Cresce il numero dei ragazzi tra 12-19 anni che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino: sono 34.354.

ALTO ADIGE

In Alto Adige il contagio da coronavirus resta sempre molto elevato e la situazione è considerata dai sanitari “non trascurabile”. Il bollettino odierno registra 386 nuovi casi su 1.545 tamponi molecolari esaminati nella giornata di ieri. Due le persone decedute nelle ultime 24 ore per un dato complessivo di 1.213 vittime da inizio pandemia. Stabile il numero di pazienti covid ricoverati in ospedale: 65 nei normali reparti (nessuna variazione) e 6 in terapia intensiva (uno in più rispetto a ieri). Su 251.105 persone sottoposte a tampone molecolare, 83.627 sono risultate positive. I guariti totali sono 79.662. In una sola giornata le persone in quarantena sono passate da 4.000 a 5.424.

Made with Flourish

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 397nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 184dopo test antigenico), pari allo 0,8% di 51.980tamponi eseguiti, di cui46.000antigenici. Dei 397 nuovi casi gli asintomatici sono 221 (55,7%). I ricoverati in terapia intensiva sono 24(+1 rispetto a ieri).I ricoverati non in terapia intensiva sono 242 (-1rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 5.287I tamponi diagnostici finora processati sono 8.933.033 (+ 51.980rispetto a ieri), di cui 2.419.345 risultati negativi. Sei decessi di persone positive al test del Covid-19 (nessuno di oggi) sono stati comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale diventa quindi di 11.849 deceduti risultati positivi al virus.  I pazienti guariti diventano complessivamente 375.539( + 140 rispetto a ieri).

VENETO

Ancora più di mille le nuove infezioni da Covid intercettate in Veneto nelle ultime 24 ore. Il report quotidiano della Regione Veneto segnala infatti 1029 nuovi casi per un totale di 14.672 attualmente positivi. Impennata di ricoveri negli ospedali: 15 nuovi ricoveri nelle aree mediche e 3 nelle terapie intensive. Sei i decessi registrati nelle 24 ore.

LOMBARDIA

Sono 1.103 i nuovi casi di covid in Lombardia a fronte di 99.009 tamponi effettuati (1,1%), 6 le persone decedute. Lo comunica la Regione nel consueto bollettino sull’andamento della pandemia. In terapia intensiva si registrano 4 ingressi, e 25 sono i nuovi ricoverati negli altri reparti. I nuovi casi per provincia: nel Milanese 365 di cui 152 a Milano citta’; Bergamo 82; Brescia 116; Como 50; Cremona 40; Lecco 27; Lodi 32; Mantova 47; Monza e Brianza 102; Pavia 44; Sondrio 9; Varese 132. 

Made with Flourish

FRIULI VENEZIA GIULIA

Restano sempre alti i contagi in Friuli Venezia giulia: sono 577 quelli registrati oggi, 531 emersi da 7.047 Tamponi molecolari e 46 da 13.362 Test rapidi antigenici. Morto un uomo di 66 anni di Cordenons e uno di 75 anni di Mortegliano, in provincia di udine, uno di 76 anni di Trieste e una donna di 83 anni sempre di Trieste. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 19, mentre in altri reparti sono 134 e salgono le persone in isolamento, 4.177.

LIGURIA

Sono 226 i nuovi casi di Covid-19 individuati in Liguria nelle ultime 24 ore  e 4 i pazienti deceduti da ieri. Nel dettaglio, 30 nuovi casi si sono verificati ad Imperia, 28 a Savona, 104 a Genova e 53 a La Spezia. Tutti i casi individuati sono residenti in Liguria.

EMILIA-ROMAGNA

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 438.168 casi di positività, 712 in più rispetto a ieri, su un totale di 27.419 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 2,6%. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 134 nuovi casi e Modena con 120; seguono Ravenna (87) e Cesena (79); poi Forlì (66), Rimini (52), Parma e Reggio Emilia (per entrambe 39 casi). Quindi Ferrara (36), Imola (34) e infine Piacenza con 26 casi. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 316 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 414.760. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 9.760 (+392). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 9.356 (+390), il 95,9% del totale dei casi attivi. Quattro i decessi, uno a Piacenza (un uomo di 73 anni), uno a Imola (un uomo di 96 anni), 1 a Ravenna (una donna di 57 anni) e uno a Forlì (un uomo di 102 anni), 13.648 all’inizio dell’epidemia. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 42 (+2 rispetto a ieri), 362 quelli negli altri reparti Covid (invariati rispetto a ieri, in quanto è stato eliminato un caso, positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare, che figurava anche tra coloro ricoverati in reparti Covid).

TOSCANA

In Toscana sono 430 i nuovi casi Covid (420 confermati con tampone molecolare e 10 da test rapido antigenico), che portano il totale a 293.773 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 279.321 (95,1% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.334 tamponi molecolari e 19.168 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,5% è risultato positivo. Sono invece 9.356 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 4,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.127, +2,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 285 (10 in meno rispetto a ieri), di cui 28 in terapia intensiva (4 in più). Oggi si registrano 5 nuovi decessi: 3 uomini e 2 donne con un’età media di 84,4 anni.

Made with Flourish

UMBRIA

Dopo la flessione registrata ieri, tornano a salire i positivi al covid-19 in Umbria, così come i ricoverati. È quanto emerge dai dati giornalieri diffusi dalla regione sull’andamento della situazione sanitaria. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati rilevati 96 nuovi positivi, su un totale di circa 9600 test analizzati. Il tasso di positività si attesta quindi allo 0,99%, in rialzo rispetto a ieri (0,58%). A fronte di 67 guariti, il numero degli attualmente positivi cresce quindi di 28 unità, raggiungendo quota 1474. Sul fronte ospedalizzazioni, risultano ricoverati 44 pazienti, quattro in più rispetto a ieri, di cui sei, dato invariato, in terapia intensiva. Da registrare un nuovo decesso, che porta a 1472 le vittime in Umbria da inizio pandemia.

LAZIO

Oggi nel Lazio si supereranno i mille casi Covid con 5 decessi di cui 4 non vaccinati. Era un aumento atteso stante la curva epidemiologica e l’incremento dell’incidenza. L’ultima volta che è stata superata la soglia dei mille casi positivi giornalieri risale a circa sei mesi fa, quando però il numero dei ricoveri in area medica superava le 2 mila unità e in terapia intensiva si arrivava a circa 300 posti occupati, a fronte di una situazione odierna di 535 posti in area medica e 68 in terapia intensiva. Questo significa che a parità di casi positivi, per l’effetto delle vaccinazioni, si registra un numero molto inferiore di ricoveri. E’ necessario procedere speditamente con le dosi di richiamo del vaccino e potenziare l’utilizzo degli anticorpi monoclonali per i soggetti over 65 anni reclutabili secondo le linee guida nazionali.

MARCHE

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 210 nuovi casi di ‘Covid-19’, il 10,6% rispetto ai 1.983 tamponi processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato del 10,9%, con 230 casi su 2.101 tamponi). Il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti oggi è sceso a 85,32, mentre ieri era stato 88,11. Lo si apprende dal bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi è salito a 118.151. Sono 91 i pazienti ‘Covid-19’ assistiti nei reparti ospedalieri delle Marche, come ieri, e 5 nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti.
Nelle terapie intensive ci sono 21 pazienti. Nelle ultime 24 ore è stata registrata una nuova vittima correlata al ‘Covid-19’: una donna di 82 anni di Fermo, affetta anche da altre patologie. Il bilancio dall’inizio della crisi pandemica è salito a 3.120 morti, 1.746 uomini e 1.374 donne.

ABRUZZO

Sono 152 (di età compresa tra 1 e 94 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 84..398. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra alcun nuovo caso e resta fermo a 2566. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 79212 dimessi/guariti (+138 rispetto a ieri). Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2620 (+14 rispetto a ieri), nel totale sono ricompresi anche 468 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche. Sono 81 i pazienti (-1 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 10 (+4 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 2529 (+11 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3158 tamponi molecolari (1520534 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 9491 test antigenici (1160551). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.20 per cento. Del totale dei casi positivi, 21754 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+77 rispetto a ieri), 21284 in provincia di Chieti (+20), 20046 in provincia di Pescara (+12), 20504 in provincia di Teramo (+46), 685 fuori regione (+2) e 125 (-5) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

MOLISE

CAMPANIA

Sono 869 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall’analisi di 26.309 test. Nel bollettino odierno diffuso dall’unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 6 nuovi decessi, 5 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 17 i posti letto di terapia intensiva e 290 i posti letto di degenza occupati da pazienti Covid, entrambi i dati sono stabili rispetto a ieri.

BASILICATA

Sono 18 i nuovi casi di contagio registrati in Basilicata nelle ultime 48 ore, a fronte di 594 tamponi molecolari processati. Lo comunica la task force della Regione Basilicata. Nella stessa giornata si sono registrate 37 guarigioni, delle quali 36 relative a residenti in Basilicata e nessun decesso.

PUGLIA

Sono 265 le nuove positività al Coronavirus scoperte in puglia nelle ultime ore. Si tratta dell’1,35% dei 19.628 Test processati. La gran parte dei nuovi casi di contagio è stata rilevata in provincia di bari in cui si contano 80 malati covid in più rispetto a ieri. Seguono le province di foggia con 58 casi, taranto con 57, brindisi con 35, lecce con 27 e bat con 7. Un caso riguarda un residente fuori regione. Gli attualmente positivi sono 3.631 Di cui 159 (4 in più rispetto a ieri) ricoverati in area non critica covid e 19 in terapia intensiva. Sono tre le vittime del virus che da inizio pandemia a oggi sono complessivamente 6.861. Il totale dei guariti è di 264.923 Unità.

CALABRIA

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.349.847 (+4.833). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 89429, 219 in più rispetto a ieri e 3 decessi. Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.

SICILIA

In Sicilia sono 546 i nuovi positivi al Covid e 7 i decessi che fanno salire i casi totali a 313.813
e le vittime a 7.085. Gli attuali positivi sono 8.985, +126; i guariti 297.743, +413. Il maggior numero di nuovi casi nelle privince di Catania (162) Messina (124) e Palermo (101). Sono 308 i ricoverati con sintomi, 50 in terapia intensiva, 3 del giorno; 23.109 i tamponi effettuati.

SARDEGNA

Altri 96 contagi confermati di positività al covid-19 oggi in sardegna sulla base di 2.087 persone testate. In totale sono stati processati 10.056 Test fra molecolari e antigenici. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono otto (come ieri), quelli in area medica 47 (come ieri), e 1.701 Sono i casi di isolamento domiciliare (54 in più rispetto a ieri). Purtroppo si segnala il decesso di una donna di 95 anni residente nella provincia di nuoro.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source