115120175 06e9288e e0eb 4a0c 9be2 68978a61ca9a

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 1 giugno: 2.493 nuovi casi e 93 decessi

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

115120175 06e9288e e0eb 4a0c 9be2 68978a61ca9a

Sono 93 i morti per il Covid registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 82). I positivi sono stati 2.483, in aumento rispetto ai 1.820 di ieri, secondo i dati del ministero della Salute. Le terapie intensive scendono sotto i mille posti letto dopo oltre 7 mesi.

In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.220.304 , i morti 126.221. I dimessi ed i guariti sono invece 3.868.332, con un incremento di 10.313 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 225.751, in calo di 7.923 nelle ultime 24 ore.

VALLE D’AOSTA

Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati otto nuovi casi positivi al Covid-19 in Valle d’Aosta a fronte di 138 persone sottoposte a tampone. Non ci sono stati decessi (il numero totale delle vittime è 472). I contagiati sono 212, 24 in meno di ieri. I guariti sono 32. E’ quanto riportato nel Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione sulla base dei dati forniti dall’Usl. I ricoverati ospedalieri sono sette, di cui uno in terapia intensiva.

TRENTINO

Il primo giorno di giugno si apre purtroppo con la notizia di 3 decessi per Covid in Trentino. Lo conferma il bollettino quotidiano dell’Azienda provinciale. Negli ospedali non si registra alcun nuovo ricovero. Ieri sono stati analizzati 546 tamponi molecolari che hanno individuato 17 nuovi casi positivi e confermato altre 2 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi sono stati 1.099, con 15 nuovi casi positivi individuati. Negli ospedali non ci sono stati nuovi ricoveri, 4 invece le dimissioni, pertanto il totale dei pazienti ricoverati scende a 24, di cui 9 in rianimazione. Questa mattina si è raggiunta quota 300.012 vaccini (di cui 80.380 seconde dosi). Le dosi finora somministrate agli ultra ottantenni sono 63.727, quelle in fascia 70-79 anni e 60-69 anni sono rispettivamente 62.553 e 59.560

ALTO ADIGE

Da ormai 8 giorni l’Alto Adige non registra decessi di pazienti Covid. Resta basso il numero dei nuovi casi che sono 31: 16 tramite 872 tamponi pcr e 15 tramite 5.114 test antigenici eseguiti. Proseguono i test nasali nelle scuole che ormai sono complessivamente 646.709, di cui 524 positivi di cui 256 confermati con pcr. E’ stabile a 21 il numero dei ricoveri ospedalieri (17 nei normali reparti e 4 in terapia intensiva). Continua a scendere il numero degli altoatesini in quarantena, che ora sono 1.332. Sono invece 70 i nuovi guariti.

PIEMONTE

Made with Flourish

VENETO

Sono 106 i nuovi positivi trovati in Veneto nelle ultime 24 ore, lo 0,41% dei tamponi effettuati. Si conferma la discesa degli attuali positivi (8.137, -529 rispetto a ieri) e dei ricoveri (577 ricoveri in area non critica e 76 nelle terapie intensive). Nove i decessi registrati da ieri, per un totale di 11.569 dall’inizio dell’emergenza.

LOMBARDIA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Sono 19 i nuovi casi di Covid-19 rilevati oggi in Friuli Venezia Giulia, 16 emersi da 3.953 tamponi molecolari e 3 da 2.144 test rapidi antigenici. Un decesso registrato; stabili i ricoveri nelle terapie intensive 5, quelli in altri reparti diminuiscono, 36 complessivamente. A comunicare i dati il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Finora i decessi da Covid in Regione ammontano a 3.788: 815 a Trieste, 2.007 a Udine, 674 a Pordenone e 292 a Gorizia. I totalmente guariti sono 92.726, i guariti clinici 5.669 e le persone in isolamento scendono a 4.801. Le positività finora sono invece 107.025: 21.209 a Trieste, 50.638 a Udine, 20.952 a Pordenone, 13.027 a Gorizia e 1.199 da fuori regione.

Covid, l’Oms rinomina le varianti con l’alfabeto greco e le sgancia dalle località geografiche

LIGURIA

EMILIA-ROMAGNA

Made with Flourish

TOSCANA

In frenata in Toscana nuovi positivi Covid e decessi nel rilevamento delle 24 ore. Per l’ultimo report della Regione ci sono stati 159 nuovi casi (35 anni l’età media) e altri sei morti (età media 80 anni) che portano a 6.725 il totale delle vittime in Toscana dall’inizio della pandemia. Dopo un giorno di rialzo, tornano a calare i ricoverati negli ospedali che sono stati 504 (-36 persone su ieri, -6,7%) di cui 107 in terapia intensiva (3 in meno). Ora in Toscana si contano 241.581 casi totali di positività (+0,1% l’incremento giornaliero) mentre in termini percentuali i guariti crescono tre volte di più dei positivi, +0,3% e raggiungono la quota totale di 227.243. Le guarigioni, tutte totali, a tampone di controllo negativo, sono state 642 in un giorno. Gli attualmente positivi sono dunque oggi 7.613 (-6% su ieri). Tra loro, oltre ai ricoverati ci sono altre 7.109 persone in isolamento a casa con sintomi, che non richiedono cure ospedaliere, o senza sintomi (453 unità in meno pari al -6%). Dopo giorni di calo, smettono di scendere le quarantene domiciliari dove ora ci sono 21.177 persone (89 in più su ieri, +0,4%) in sorveglianza attiva delle Asl perché hanno avuto contatti con persone contagiate

UMBRIA

Sono 17 i nuovi positivi al Covid accertati in Umbria nelle ultime 24 ore, su 6.717 test analizzati. In base ai dati della Regione aggiornati al primo giugno, i guariti sono 46 e si registra una vittima. Continua a scendere il numero degli attualmente positivi: sono 1.493 (30 in meno di ieri). In calo anche i ricoveri, 68, due in meno e restano fermi a sei i posti occupati nelle terapie intensive. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati in particolare 4.173 test antigenici e 2.544 tamponi molecolari. Il tasso di positività complessivo è 0,25 per cento, 0,66 rispetto ai soli molecolari

Made with Flourish

LAZIO

Nel Lazio su oltre 11mila tamponi (+4.225) e quasi 15mila antigenici per un totale di oltre 26mila test, si registrano 195 nuovi casi positivi (-56), i decessi sono 10 (+6), i ricoverati sono 882 (-47). I guariti sono 2.036, le terapie intensive sono 145 (-1): il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 1,7%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 0,7%. I casi a Roma citta’ sono a quota 134.

Figliuolo: “Venti milioni di dosi in arrivo, giugno il mese della spallata al Covid”

MARCHE

Sono 34 i positivi al covid rilevati nelle Marche nell’ultima giornata pari al 3,3% delle 1.031 nuove diagnosi: 14 in provincia di Pesaro Urbino, 11 in provincia di Ancona, 5 in provincia di Ascoli Piceno, 4 in provincia di Macerata. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche “nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.335 tamponi: 1.031 nel percorso nuove diagnosi (di cui 319 nello screening con percorso Antigenico) e 1.304 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 3,3%)”. I 34 nuovi casi comprendono soggetti sintomatici (10 casi rilevati), contatti in setting domestico (7),, contatti stretti di casi positivi (11), contatti in setting lavorativo (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (4). Per un altro caso si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Sui 319 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 10 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) per un rapporto positivi/testati pari al 3%”.

ABRUZZO

Sono complessivamente 74075 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 35 nuovi casi (di eta’ compresa tra 10 mesi e 84 anni). I positivi con eta’ inferiore ai 19 anni sono 9, di cui 6 in provincia dell’Aquila 2 in provincia di Pescara e 1 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 casi e sale a 2484 (si tratta di una 97enne della provincia di Teramo e di un 66enne della provincia dell’Aquila). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 66251 dimessi/guariti (+186 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 5340 (-153 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1119912 tamponi molecolari (+3615 rispetto a ieri) e 464163 test antigenici (+1701 rispetto a ieri). Il tasso di positivita’, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, e’ pari a 0.6 per cento. 127 pazienti (-10 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 14 (+1 rispetto a ieri con 2 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 5199 (-144 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 18684 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+16 rispetto a ieri), 19276 in provincia di Chieti (+3), 18076 in provincia di Pescara (+6), 17280 in provincia di Teramo (+9), 580 fuori regione (+1) e 179 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanita’.

MOLISE

Made with Flourish

CAMPANIA

Forte calo dell’indice di positività in Campania. Secondo i dati dell’Unità di crisi della Regione, nelle ultime 24 ore sono 375 i casi positivi su 10.442 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza è, dunque, pari al 3,59% rispetto al 5,94% precedente. Si registrano 10 decessi. I guariti sono 1.056. Negli ospedali continuano a calare i posti occupati in terapia intensiva, 58, e i ricoveri in degenza: oggi sono 636.

BASILICATA

Sono 25 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 (23 residenti), su un totale di 865 tamponi molecolari, e non si registrano decessi. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il consueto bollettino. I lucani guariti o negativizzati sono 157. Con questo aggiornamento, i casi attualmente positivi sono 3.542 (-134). I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 61 (+3) di cui 1 in terapia intensiva. Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 4.223 somministrazioni. Finora sono 208.601 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (37,7 per cento) e 118.977 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (21,5 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 327.578. I residenti in Basilicata sono 553.254.

PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati registrati 227 casi positivi su 7.546 test (incidenza 3%), e sei decessi. Si tratta di un nuovo incremento negli ultimi tre giorni: ieri i casi positivi sono stati 142 e due giorni fa 90. I nuovi casi individuati oggi sono stati individuati 67 in provincia di Bari, 19 in provincia di Brindisi, 43 nella provincia BAT, 13 in provincia di Foggia, 33 in provincia di Lecce, 47 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota. I 6 decessi sono distribuiti 3 in provincia di Bari, 1 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.501.189 test; 220.361 sono i pazienti guariti e 23.777 sono i casi attualmente positivi.

Covid, l’Oms rinomina le varianti con l’alfabeto greco e le sgancia dalle località geografiche

CALABRIA

“In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 799.229 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 870.244 (allo stesso soggetto possono essere effettuati piu’ test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 67.006 (+74 rispetto a ieri), quelle negative 732.223″. Lo ha riferito la Regione nel consueto bollettino sull’emergenza

SICILIA

SARDEGNA

Sono 36 i nuovi casi di Covid in Sardegna dove si registra anche un morto. Salgono a 56.695 i contagi dall’inizio dell’emergenza e i decessi a 1.465. In totale sono stati eseguiti 1.308.972 tamponi, per un incremento complessivo di 3.834 test rispetto al dato precedente. Sono 131 (-8) le persone attualmente ricoverate in ospedale in area medica e 14 (+1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.515 e i guariti sono complessivamente 42.570 (+102).
Sul territorio, dei 56.695 casi positivi complessivamente accertati, 14.837 (+9) sono stati rilevati nella Citta’ Metropolitana di Cagliari, 8.648 (+11) nel Sud Sardegna, 5.157 (+2) a Oristano, 10.862 (+5) a Nuoro, 17.177 (+9) a Sassari.



Go to Source