Coronavirus Italia: il bollettino di oggi 1 novembre: 2.818 nuovi casi e 20 morti

Pubblicità
Pubblicità

Sono 2.818 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 4.526. Sono invece 20 le vittime in un giorno (ieri 26).

I tamponi giornalieri, tra molecolari e antigenici, sono stati 146.725. Ieri erano stati 350.170. Il tasso di positività è all’1,9% in aumento rispetto all’1,3% di ieri.

Sono 364 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 22 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 33 (ieri 17). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.863, ovvero 109 in più rispetto a ieri.

Gli attualmente positivi al Covid in Italia sono 83.722, 1.274 in più nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 4.774.783, i morti 132.120. I dimessi e i guariti sono invece 4.558.941, con un incremento di 1.524 rispetto a ieri.

Coronavirus, guida al bollettino: ecco perché sembra che sommiamo i nuovi malati ai guariti e ai morti

VALLE D’AOSTA
TRENTINO

Covid, i dati settimanali, contagi ancora in aumento: +32%

ALTO ADIGE

In Alto Adige sono 49 i nuovi casi di Covid-19 su 438 tamponi molecolari processati nella giornata di ieri. Dopo quattro giorni non si registrano decessi – 1.203 il totale da inizio pandemia – ma sono in aumento i ricoveri di pazienti Covid negli ospedali. Nei normali reparti sono ricoverate 49 persone alle quali si aggiungono le 5 in terapia intensiva. Su 247.258 persone sottoposte a tampone molecolare 81.073 sono risultate positive. I guariti sono 78.601.

VENETO

Sono 362 i nuovi casi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore per un totale di 480.822 da inizio pandemia. È quanto emerge dal bollettino della Regione. Sono invece 4 i decessi registrati nello stesso arco temporale: 31 gli attuali ricoverati in terapia intensiva, 170 quelli in reparto.

PIEMONTE

Ricoverati Covid in aumento in Piemonte: in terapia intensiva sono 21 (+2 rispetto a ieri), negli altri reparti 188 (+10). Il bollettino dell’Unità di crisi della Regione riporta, inoltre, 1 decesso, relativo a giorni precedenti, con totale delle vittime da inizio pandemia salito a 11.814. I nuovi casi positivi sono 88, con una quota dello 0,5% rispetto ai tamponi analizzati, dei quali 65 dopo test rapido.
In totale i test diagnostici nelle ultime 24 ore in Piemonte sono 18.680, di cui 16.935 antigenici. La quota dei positivi asintomatici è del 73,9%, le persone in isolamento domiciliare 4-050, i nuovi guariti 78

Made with Flourish

LOMBARDIA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.535 tamponi molecolari sono stati rilevati 63 nuovi contagi con una percentuale di positività del 4,1%. Sono inoltre 4.196 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 9 casi (0,21%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; sono 18 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre ammontano a 75 i pazienti ospedalizzati in altri reparti.
Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente sono 3.856, con la seguente suddivisione territoriale: 846 a Trieste, 2.030 a Udine, 683 a Pordenone e 297 a Gorizia. I totalmente guariti sono 111.226, i clinicamente guariti 45 e 2.081 le persone in isolamento. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 117.301 persone (due casi precedentemente segnalati come confermati da test antigenico, dopo verifica, sono stati riclassificati come confermati da test molecolare nei territori di Udine e Pordenone), con la seguente suddivisione territoriale: 24.952 a Trieste, 53.335 a Udine 23.315 a Pordenone, 14.067 a Gorizia e 1.632 da fuori regione. Per quanto riguarda il personale del Servizio sanitario regionale sono state rilevate le seguenti positività: nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale un amministrativo e un tecnico; all’Ircs Burlo Garofolo un dirigente medico. Relativamente alle strutture residenziali per anziani è stato registrato il contagio di un ospite (Pordenone).

LIGURIA

Cinque milioni di vittime in due anni: il bilancio del coronavirus nel mondo

EMILIA-ROMAGNA

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 432.679 casi di positivita’, 407 in più rispetto a ieri, su un totale di 10.915 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Lo ha riferito la Regione nel consueto bollettino sull’emergenza. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 308 in più rispetto a ieri.

TOSCANA

In Toscana sono 289.841 i casi di positività al Coronavirus, 204 in più rispetto a ieri (192 confermati con tampone molecolare e 12 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,04% e raggiungono quota 276.661 (95,5% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 4.424 tamponi molecolari e 6.386 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,9% è risultato positivo. Sono invece 3.992 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 5.897, +1,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 283 (13 in più rispetto a ieri), di cui 28 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 4 nuovi decessi: 2 uomini e 2 donne con un’età media di 85,8 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

UMBRIA

Made with Flourish

LAZIO

Nel Lazio su 6.145 tamponi molecolari e 7.374 tamponi antigenici per un totale di 13.519 tamponi, si registrano 445 nuovi casi positivi (-83), 3 i decessi (+1), 407 i ricoverati (+19), 57 le terapie intensive (+5) e 209 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,2%. I casi a Roma città sono a quota 219.

MARCHE

ABRUZZO

Sono 33 (di età compresa tra 5 e 83 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 83.034. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2.562. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 78.525 dimessi/guariti (+13 rispetto a ieri) mentre gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1.947 (+20 rispetto a ieri) ma nel totale sono ricompresi anche 607 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche). 55 pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 9 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1.883 (+21 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 612 tamponi molecolari (1.489.038 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3.235 test antigenici (1.057.981). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.85 per cento. Infine del totale dei casi positivi, 21.341 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+23 rispetto a ieri), 21.090 in provincia di Chieti (invariato)
19.839 in provincia di Pescara (+7), 19.947 in provincia di Teramo (+3), 681 fuori regione (invariato) e 136 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Scuola, nuove regole anti Covid: quarantena solo con 3 positivi

MOLISE

Nell’ultima settimana in Molise stabili i numeri della pandemia. I nuovi contagi sono 52 contro i 53 dei sette giorni precedenti. Invariato il tasso di positività all’1,9 per cento. Restano 7 i pazienti ricoverati in ospedale, ma passano da 1 a 2 i malati in terapia intensiva. Gli attualmente positivi salgono da 99 a 115.

CAMPANIA

Sono 354 i nuovi casi di Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, su 8.585 tamponi molevolari e antigenici. Nessun decesso si e’ registrato. Dei 656 posti letto di terapia intensiva diposnibili, ne sono occupati 19; dei 3.160 posti letto di degenza disponibili, compresi quelli da privati, ne sono occupati 259.

BASILICATA

In Basilicata, nella giornata di ieri, sono stati processati 187 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 7 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si è registrata una guarigione e non si è avuto alcun decesso. Lo fa sapere la task force regionale. Attualmente le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 24, nessuna in terapia intensiva.

PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati registrati 7.469 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 95 casi positivi: 27 in provincia di Bari, uno nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 2 in quella di Brindisi, 44 in provincia di Foggia, 13 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto. Non sono stati registrati decessi. Attualmente sono 3.125 le persone positive, 139 sono ricoverate in area non critica e 17 in terapia intensiva. Complessivamente dall’inizio dell’emergenza i casi totali sono stati 273.009 a fronte di 4.202.708 test eseguiti, 263.049 sono le persone guarite e 6.835 quelle decedute.

CALABRIA

“In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.301.091 (+1.163). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 87.608 (+56) rispetto a ieri”. Lo ha riferito la Regione nel consueto bollettino sull’emergenza.

Made with Flourish

SICILIA

SARDEGNA

In Sardegna nelle ultime 24 ore si registrano un decesso e 21 casi confermati di positività al Covid, sulla base di 675 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 1.883 test per un tasso di positività dell’1,1%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 6 (1 in più di ieri), i pazienti in area medica sono 44 (+ 2); 1.289 i casi di isolamento domiciliare (lo stesso numero di ieri). La vittima è un uomo di 84 anni, residente nella provincia del Sud Sardegna.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source