Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 20 agosto: 7.224 casi (-36) e 49 morti

Pubblicità
Pubblicità

Con 220.656 tamponi processati nelle ultime 24 ore il tasso di positività su test è oggi in lieve discesa al 3,27% rispetto al 3,5% del giorno prima.

Coronavirus, guida al bollettino: ecco perché sembra che sommiamo i nuovi malati ai guariti e ai morti

VALLE D’AOSTA

 Sono cinque su 666 tamponi processati i positivi al covid-19 rilevati in valle d’aosta nelle ultime 24 ore. Due i guariti. Nel bollettino di aggiornamento diffuso dalla regione sulla base dei dati forniti dall’usl si legge che i positivi attuali sono 162, di cui 159 in isolamento domiciliare. Scendono a tre i ricoverati all’ospedale umberto parini di aosta, nessuno in terapia intensiva.

TRENTINO

Anche in Trentino il Covid-19 continua a diffondersi, con 48 nuovi contagi. E se rispetto a ieri torna a zero il numero dei decessi, in ospedale sale di nuovo il numero dei ricoverati che diventano 25 (+3), di cui due in rianimazione.
Ieri sono stati analizzati 766 tamponi molecolari che hanno evidenziato 14 nuovi positivi e confermato 12 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Gli antigenici sono stati 2.433, dei quali 34 sono risultati positivi. Fra i nuovi casi ci sono 11 ragazzi e 6 anziani. In particolare uno con meno di 2 anni, uno tra 3-5 anni, 3 tra 6-10 anni, 2 tra 11-13 anni e 4 tra 14-19 anni; poi 2 ciascuno nelle fasce 60-69 anni, 70-79 anni e 80 o più anni. I nuovi guariti sono 33.

ALTO ADIGE

I laboratori dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige nelle ultime 24 ore hanno effettuato 742 tamponi PCR e registrato 38 nuovi casi positivi. Inoltre 11 dei 4.917 test antigenici eseguiti ieri sono risultati positivi. Sono 17 i pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri e un altro paziente si trova in terapia intensiva, mentre i pazienti Covid-19 che si trovano in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes sono 4. Non ci sono stati nuovi decessi, pertanto il numero di decessi complessivi rimane stabile a 1.184. Le persone in quarantena attualmente sono 1.513, così l’Azienda sanitaria.

Rt scende ancora: è a 1,1 contro 1,27 di una settimana fa

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 250 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 33 dopo test antigenico), pari all’1,2 % di 20.891 tamponi eseguiti, di cui 16.596 antigenici. Dei 250 nuovi casi, gli asintomatici sono 118 (47,2%). I casi sono così ripartiti: 40 screening, 154 contatti di caso, 56 con indagine in corso; 2 Rsa/Strutture Socio-Assistenziali; 3 importati ( 2 dall’estero, 1 da altra regione italiana).

Il totale dei casi positivi diventa quindi 374.184 così suddivisi su base provinciale: 30.506 Alessandria, 17.688 Asti, 11.765 Biella, 53.856 Cuneo, 29.143 Novara, 199.674 Torino, 14.002 Vercelli, 13.370 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.543 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.637 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 13 (- 1 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 128 ( – 11 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.380. I tamponi diagnostici finora processati sono 6.237.194(+ 20.891 rispetto a ieri), di cui 1.971.456 risultati negativi.

LOMBARDIA

VENETO

Sono 505 i nuovi positivi al Covid-19 trovati in Veneto nelle ultime 24 ore, l’1,37% dei 36 mila tamponi. Numero che porta il totale dei contagiati dall’inizio della pandemia a sfiorare i 450 mila (448 mila per la precisione). Sette i nuovi ricoveri registrati da ieri per un totale di 272 posti letto a oggi occupati. Tre i decessi.

Made with Flourish

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.485 tamponi molecolari sono stati rilevati 102 nuovi contagi (tra cui 4 migranti/richiedenti asilo) con una percentuale di positività del 2,27%. Sono inoltre 2.128 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 11 casi (0,52%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; scendono a 9 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre sono 28 i ricoverati in cura in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute. I decessi complessivamente ammontano a 3.795, con la seguente suddivisione territoriale: 814 a Trieste, 2.015 a Udine, 673 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 104.870, i clinicamente guariti 104 mentre le persone in isolamento ammontano a 904. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 109.710 persone (dato ridotto di una unità a causa di un test antigenico non confermato).

LIGURIA

Made with Flourish

EMILIA-ROMAGNA

TOSCANA

In Toscana sono 265.118 i casi di positività al Coronavirus, 700 in più rispetto a ieri (682 confermati con tampone molecolare e 18 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 245.774 (92,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.767 tamponi molecolari e 4.914 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,5% è risultato positivo. Sono invece 5.242 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 12.374, +0,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 371 (11 in più rispetto a ieri), di cui 41 in terapia intensiva (3 in più). Oggi si registrano 4 nuovi decessi: un uomo e 3 donne con un’età media di 87,5 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. L’età media dei 700 nuovi positivi odierni è di 37 anni circa (27% ha meno di 20 anni, 29% tra 20 e 39 anni, 25% tra 40 e 59 anni, 12% tra 60 e 79 anni, 7% ha 80 anni o più).

UMBRIA

Prosegue il calo degli attualmente positivi al Covid in Umbria, ora 2.067, 19 in meno di giovedì, mentre si registrano tre ricoverati in più, 56 complessivamente, quattro dei quali, dato stabile, in terapia intensiva, e un altro morto per il virus, 1.427 dall’inizio della pandemia. Questo in sintesi il quadro aggiornato dei dati sul sito della Regione. Nell’ultimo giorno sono stati registrati 128 nuovi positivi e 146 guariti. I tamponi analizzati sono stati 1.843 e i test antigenici 3.395, con un tasso di positività del 2,4 per cento (era 1,9 giovedì e del 2,98 lo stesso giorno della scorsa settimana).

I veri numeri dei prof no vax. Record in Toscana e Liguria, sotto il 5% Lazio e Campania

LAZIO

“Oggi si registrano 661 nuovi casi positivi compresi i recuperi (+113), 7 i decessi (+1) compresi i recuperi. I ricoverati sono 528 (+2), le terapie intensive sono 67 (+2), i guariti sono 764. I casi a Roma città sono a quota 315”, dice l’assessore Alessio D’Amato, aggiungendo che il Lazio resta a ‘rischio basso’.
 

MARCHE

ABRUZZO

Sono 101 i nuovi casi di Covid oggi in Abruzzo dove non si registra alcun decesso. I totale dei contagi dall’inizio dell’emergenza sale a 78.045 casi. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 2169 (+20 rispetto a ieri). Sono 62 i pazienti (+2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 12 (+1) in terapia intensiva, mentre altri 2095 (+17) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2422 tamponi molecolari e 4349 test antigenici. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.49 per cento.

Made with Flourish

MOLISE

CAMPANIA

BASILICATA

In Basilicata nelle ultime 24 ore sono stati processati 931 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 45 (e tra questi 40 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 30 guarigioni, di cui 29 relative residenti in Regione. Lo fa sapere la task force regionale. Sono inoltre state effettuate 3.609 vaccinazioni. Attualmente sono 384.615 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (69,5 per cento) e 303.174 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (54,8 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 687.789 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati registrati 14.160 test per l’infezione da Covid-19 e 347 casi positivi: 54 in provincia di Bari, 42 in provincia di Brindisi, 90 nella provincia BAT, 39 in provincia di Foggia, 87 in provincia di Lecce, 26 in provincia di Taranto, 12 casi di residenti fuori regione. Inoltre sono stati registrati due decessi. Attualmente sono 4.479 le persone positive, 156 sono ricoverate, 22 in terapia intensiva. Complessivamente dall’inizio dell’emergenza i casi totali sono 260.872 a fronte di 3.140.186 test eseguiti, 249.703 sono le persone guarite e 6.690 quelle decedute.

CALABRIA

Sono 282 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 2.236 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati effettuati 1.048.111 tamponi, le persone risultate positive al coronavirus sono 74.789 (ieri erano 74.507). Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 7,58% al 12,61%). Dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.294 (+3 rispetto a ieri), i guariti sono 69.885 (+202 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 133 (-1 rispetto a ieri), di cui 11 in terapia intensiva (-2 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 3.640 (+77).

Test salivari a campione su 110mila alunni al mese: “Li faranno i genitori”

SICILIA

Notevole incremento di casi Covid in Sicilia: sono 1.508 i nuovi positivi (tre volte regioni come la Lombardia e il Veneto) e 12 i decessi, rispetto ai quali la Regione comunica che 8 sono riferibili a ieri, 3 al 18 agosto e uno al 16 agosto. I casi totali salgono a 261.463, le vittime a 6.201. Gli attuali positivi sono 21.265, +563; i guariti 233.997, +933. Ben 411 nuovi casi sono della provincia di Catania, 231 di quella di Palermo. Sono 663 i ricoverati con sintomi, 83 in terapia intensiva, 3 del giorno; 17.543 i ricoverati con sintomi.
 

SARDEGNA

Altri quattro morti e 403 nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore in Sardegna sulla base di 3.069 persone testate. Complessviamente, fra molecolari e antigenici, sono stati processati 5.921 tamponi. Il tasso di positività è del 6,8 per centro. Le vittime sono tre uomini di 73, 75 e 86 anni e una donna di 88, tutti residenti nella città metropolitana di Cagliari. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 19 (-1), 179 invece quelli in area medica (+4).
In totale sono 7.425 le persone in isolamento domiciliare (+144).

Made with Flourish

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source