124236474 4a57ee33 7354 4b0f 8320 c75444ca214e

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 27 maggio: 4.147 nuovi casi e 171 decessi

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

124236474 4a57ee33 7354 4b0f 8320 c75444ca214e

Sono 4.147 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 3.937. Sono invece 171 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 121. I dati emergono su  243.967 tamponi molecolari e antigenici effettuati (ieri i test erano stati 260.962). Il tasso di positività è dell’1,7 %, in lieve aumento rispetto all’1,5% di ieri.

Sono 1.206 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, in calo di 72 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 38 (ieri erano stati 39). Sono invece 7.707 i pazienti ricoverati con sintomi nei reparti ordinari, 411 in meno nelle ultime 24 ore.

 

VALLE D’AOSTA

Nelle ultime 24 ore in Valle d’AOSTA sono stati rilevati sette nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore (a fronte di 86 persone sottoposte a tampone). Non ci sono stati decessi (il numero totale delle vittime è 472). I contagiati scendono a 235, sette in meno di ieri. I guariti sono 14. E’ quanto si legge nel Bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid-19 diffuso dalla Regione sulla base dei dati forniti dall’Usl. I ricoverati ospedalieri sono nove e la terapia intensiva del Parini di AOSTA rimane Covid free.

TRENTINO

ALTO ADIGE

Nessuna vittima e 70 nuovi positivi al Covid-19: sono i dati delle ultime 24 ore riferiti dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige. Le nuove infezioni sono state accertate: 58 sulla base di 1.161 tamponi pcr (294 dei quali nuovi test) e 12 sulla base di 4.472 test antigenici.
I pazienti Covid-19 ricoverati sono in totale 30: di questi
5 vengono assistiti in terapia intensiva, 20 (4 in più rispetto ad ieri) nei normali reparti ospedalieri e 5 (3 in meno) nelle strutture private convenzionate.
Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 1.597, mentre in guariti totali sono 72.343 (64 in più).

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 298 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 25 dopo test antigenico), pari al 1,8% di 16.269 tamponi eseguiti, di cui 9.719 antigenici. Dei 298 nuovi casi, gli asintomatici sono 128 (43%).I casi sono così ripartiti: 30 screening, 186 contatti di caso, 82 con indagine in corso; per ambito: 4 rsa/strutture socio-assistenziali, 41 scolastico, 253 popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 363.515 cosi’ suddivisi su base provinciale: 194.658 Torino, 52.421 Cuneo, 29.320 Alessandria, 27.928 Novara, 17.340 Asti, 13.568 Vercelli, 12.876 Verbano-Cusio-Ossola, 11.406 Biella, oltre a 1.489 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.509 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I decessi odierni di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unita’ di Crisi della Regione Piemonte sono 8, con il totale ora pari a 11.613 deceduti, cosi’ suddivisi per provincia: 5.548 Torino, 1.566 Alessandria, 1.441 Cuneo, 939 Novara, 704 Asti, 519 Vercelli 429 Biella, 371 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 96 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti sono complessivamente 345.569 (+ 669 rispetto a ieri) cosi’ suddivisi su base provinciale: 185.693 Torino, 50.003 Cuneo, 27.399 Alessandria, 26.540 Novara, 16.454 Asti, 12.757 Vercelli, 12.303 Verbano-Cusio-Ossola, 10.621 Biella, oltre a 1.406 extraregione e 2.393 in fase di definizione. I ricoverati in terapia intensiva sono 90 (-7 rispetto a ieri), non in terapia intensiva 765 ( -6 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 5.478 mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 4.892.785 (+ 16.269 rispetto a ieri), di cui 1.623.928 risultati negativi.

Gimbe, 3,7 milioni di over 60 ancora senza vaccino: a rischio ospedalizzazione

VENETO

Nelle ultime 24 ore in Veneto sono stati individuati 242 nuovi casi di Covid, con un’incidenza dello 0,81% su 29.980 tamponi. I soggetti attualmente positivi sono 9.377 e i ricoverati sono 735, di cui 651 in area non critica e 84 in terapia intensiva. I decessi registrati sono sei. Questi i dati diffusi oggi dalla Regione Veneto.

Made with Flourish

LOMBARDIA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Sono 33 i nuovi casi di Covid-19 rilevati oggi in Friuli Venezia Giulia: 24 sono emersi da 3.830 tamponi molecolari e altri 9 da 1.737 test rapidi antigenici. Sono 2 i decessi registrati, mentre scendono sia i ricoveri nelle terapie intensive, 8, sia quelli in altri reparti, 41. In calo anche le persone in isolamento, 4.965 al momento. A comunicare i dati il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.
Le morti da Covid-19 finora in regione sono 3.784: 813 a Trieste, 2.006 a Udine, 673 a Pordenone e 292 a Gorizia. I
totalmente guariti sono 92.398, i guariti clinici 5.671. Dall’inizio della pandemia le positività sono 106.867: 21.163 a Trieste, 50.599 a Udine, 20.917 a Pordenone, 12.992 a Gorizia e 1.196 da fuori regione.

Made with Flourish

LIGURIA

EMILIA-ROMAGNA

Sono 263 i nuovi casi di Coronavirus trovati in Emilia-Romagna con 20.132 tamponi. Calano i ricoveri nei reparti Covid, dove attualmente ci sono 622 persone (-67), ma aumentano i pazienti in terapia intensiva, 111 (+2).
Sono i dati del bollettino quotidiano della pandemia diffuso dalla Regione, che conta altri 3 morti, due donne a Bologna, di 83 e 94 anni e una in provincia di Reggio Emilia, 57enne. Dei nuovi casi, 87 sono asintomatici e 111 erano già in isolamento. Tra le province al primo posto oggi c’è Modena con 48 nuovi positivi, seguita da Bologna con 42 più 3 nell’Imolese.
I guariti sono 436 in più, i malati attivi sono 17.357 (-176), il 95,7% in isolamento a casa.
La campagna vaccinale supera intanto i 2,5 milioni di dosi totali somministrate dall’inizio (2.514.314), con 894.223 persone che hanno completato il ciclo.

TOSCANA

In Toscana 319 nuovi casi di Coronavirus, su 10.609 tamponi molecolari e 9.058 test antigenici rapidi, 16 morti e 723 guariti. Lo riporta il bollettino giornaliero trasmesso dalla Regione alla protezione civile nazionale. Si mantiene basso il tasso dei positivi, ovvero all’1,6% sul totale dei tamponi e al 4,3% in relazione alle nuove diagnosi. Mentre prosegue allo stesso ritmo sostenuto dei giorni scorsi l’alleggerimento della pressione ospedaliera. Questo significa che i ricoverati nelle aree Covid scendono oggi a 618 (-42 rispetto a ieri), di cui 119 in terapia intensiva (-11).
Dall’inizio dell’emergenza sono 240.511 i contagi accertati 224.355 le guarigioni e 6.673 i decessi. Anche nell’ultima giornata si conferma il trend in netta discesa delle quarantene. In base ai dati raccolti dalle aziende sanitarie gli isolamenti domiciliari di asintomatici e malati con sintomi lievi scendono a 8.865 (-378), mentre le persone in sorveglianza attiva a seguito di contatti con casi infetti sono attualmente 23.865 (-889).

Ponte del 2 giugno: 9 milioni di italiani in vacanza. Ma i viaggi saranno a KmO

UMBRIA

Sono stati 24 i nuovi positivi al Covid registrati in Umbria nell’ultimo giorno a fronte di 102 guariti. Emerge dai dati sul sito della Regione. C’è però un nuovo morto, 1.393 dall’inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono ora 1.695, 79 in meno di mercoledì. Sono stati analizzati 2.205 tamponi e 3.632 test antigenici. Il tasso di positività totale scende allo 0,41 per cento contro lo 0,57 del giorno precedente. Stabili i ricoverati in ospedale, 89, dieci dei quali nelle terapie intensive, uno in meno di mercoledì.

LAZIO

Su oltre 12mila tamponi nel Lazio (-516) e quasi 13mila antigenici per un totale di oltre 25mila test, si registrano 361 nuovi casi positivi (+43), i decessi sono 9 (-9), i ricoverati sono 1061 (-45). I guariti 1324, le terapie intensive sono 165 (-12). Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 2,9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 1,4%. I casi a Roma città sono a quota 202. L’Rt è a 0,74 e l’incidenza 52,81/100mila abitanti.

Made with Flourish

MARCHE

In un giorno 154 positivi al coronavirus nelle Marche (8,2% delle 1.879 nuove diagnosi): 40 casi in provincia di Macerata, 40 in provincia di Pesaro Urbino 21 in provincia di Ancona, 21 in provincia di Fermo, 21 nell’Ascolano; 11 da fuori regione. Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3572 tamponi: 1.879 nuove diagnosi (410 nello screening con percorso Antigenico) e 1.693 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all’8,2%)”. Le persone con sintomi sono 34. Questi casi comprendono contatti in setting domestico (33), contatti stretti di casi positivi (41), in setting lavorativo (5), contatti in ambiente di vita/socialità (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (12) e un caso proveniente da fuori regione. Per altri 27 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 410 test e riscontrati otto casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) per un rapporto positivi/testati pari al 2%.

ABRUZZO

Sono 64 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 5211 tamponi molecolari: è risultato positivo l’1,23% dei campioni analizzati. Continuano a scendere i ricoveri, che passano dai 187 di ieri ai 178 di oggi. Si registrano due decessi recenti: il bilancio delle vittime sale a 2.475. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 91 anni. Quelli con meno di 19 anni sono 17, di cui 12 residenti in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Pescara, 2 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Teramo. Le due vittime sono un 88enne della provincia di Pescara e una 57enne della provincia di Chieti. Gli attualmente positivi sono 5619 (-66): 161 pazienti (-10) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 17 (+1, con un nuovo ingresso) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 5441 (-57) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 65.780 (+128). Del totale dei casi positivi, 18626 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+34), 19209 in provincia di Chieti (+9), 18056 in provincia di Pescara (+6), 17227 in provincia di Teramo (+15) e 578 fuori regione (invariato), mentre per 178 (invariato) sono in corso verifiche sulla provenienza.

Made with Flourish

MOLISE

CAMPANIA

Risale l’indice di positività in Campania. Secondo i dati dell’Unità di crisi della Regione, nelle ultime 24 ore sono 533 i casi positivi su 13.217 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza è, dunque, pari al 4,03% rispetto al 3,43% precedente. I morti sono 21. Le persone guarite sono 1.248. Negli ospedali calano i posti occupati in terapia intensiva 73, e i ricoveri in degenza: oggi sono 782.

BASILICATA

In Basilicata ieri sono stati processati 942 tamponi molecolari: 53 (e di questi 50 relativi a residenti in regione) sono risultati positivi al covid-19. Nella stessa giornata sono state registrate 142 guarigioni. Lo ha reso noto la task force regionale.
Inoltre, nella nota diffusa dall’ufficio stampa della Giunta lucana, è evidenziato che “sono 203.050 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (36,7 per cento) e 107.193 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (19,4 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 310.243 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane)”. Ieri è stato registrato un ulteriore decesso per covid-19: le vittime lucane sono quindi salite a 551. Le persone ricoverate sono 74 (cinque in meno di ieri), delle quali quattro (come ieri) in terapia intensiva. Il numero dei lucani attualmente positivi è sceso da 4.105 a 4.014 (3.940 in isolamento domiciliare)

PUGLIA

Su 7.922 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati 288 casi positivi (tasso di positività del 3,6%) e 32 decessi. I casi positivi sono stati rilevati: 58 in provincia di Bari, 8 in provincia di Brindisi 52 nella provincia BAT, 81 in provincia di Foggia, 53 in provincia di Lecce, 36 in provincia di Taranto. I decessi: 3 in provincia di Bari, 27 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Il Dipartimento Salute chiarisce che il dato sui decessi della ASL di Lecce non è relativo alle ultime 24 ore e non è indicativo di alcun picco di mortalità, ma è risultante da una verifica e un aggiornamento dei casi su periodo più esteso.
Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.468.973 test. 215.307 sono i pazienti guariti. 27.885 sono i casi attualmente positivi.

Made with Flourish

CALABRIA

Sono 185 in piu’, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 2.996 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati sottoposti a test 788.952 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 858.302. Le persone risultate positive al coronavirus sono 66.454, quelle negative 722.498. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.157 (+3 rispetto a ieri), i guariti sono 54.909 (+366 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 293, di cui 19 in terapia intensiva (-2 rispetto a ieri). I casi confermati oggi sono cosi’ suddivisi: Cosenza 66, Catanzaro 27, Crotone 31, Vibo Valentia 10, Reggio Calabria 51.
Gli attualmente positivi sono 10.388.

SICILIA

In Sicilia 383 nuovi positivi al Covid e 20 morti. I casi totali sono 224.400, quello dei decessi 5.798. Gli attuali positivi 11.340, -375; i guariti 207.262, +738. Dei nuovi casi, 117 sono della provincia di Catania. I ricoverati con sintomi sono 535, 81 in terapia intensiva, due del giorno; i tamponi effettuati 18.104.

SARDEGNA

Sono 56.539 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 28 nuovi contagi a fronte di 5.488 tamponi eseguiti (1.295.208 il totale), per un tasso di positività dello 0,5%. Si registrano tre nuovi decessi (1.456 in tutto). Sono, invece, 155 (-14) le persone attualmente ricoverate in ospedale in area medica, 18 (-3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.776 e i guariti sono complessivamente 42.134 (+150). Sul territorio, dei 56.539 casi positivi complessivamente accertati, 14.791 (+14) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.622 (+8) nel Sud Sardegna, 5.149 (+2) a Oristano, 10.835 (+2) a Nuoro, 17.128 (+2) a Sassari.



Go to Source