Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 30 luglio: 6.619 nuovi casi e 18 decessi

Pubblicità
Pubblicità

Sono 6.619 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 6.171. Sono invece 18 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 19.. Aumentano i ricoverati con sintomi: 1.812 casi ( + 82 rispetto a ieri).

VALLE D’AOSTA

Sono 10 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta, a fronte di 296 casi testati. Un solo guarito.S ale a 60 il numero dei positivi attuali. È ancora ricoverato nel reparto Malattie Infettive dell’ospedale Parini di Aosta l’unico paziente positivo che nelle ultime tre settimane ha necessitato di cure ospedaliere. I restanti 59 soggetti che hanno contratto il virus sono in isolamento domiciliare.

TRENTINO

ALTO ADIGE

Ventisette casi covid e 10 ricoveri, si registrano oggi in Alto Adige, in un bollettino ‘fotocopia’ rispetto a ieri. Sono risultati positivi 18 di 492 tamponi pcr e 9 di 2147 test antigienici.
I nuovi guariti sono 22, gli altoatesini in quarantena 732.

PIEMONTE

VENETO

Nuovo picco di contagi in Veneto. Sono 1.043 i nuovi positivi trovati nelle ultime 24 ore con un’incidenza del 2,47%. “In assenza di vaccinati con questi numeri gli ospedali avrebbero almeno 700 posti letto occupati”. Lo ha spiegato il presidente del Veneto Luca Zaia commentando i dati nel corso di un punto stampa alla sede della Protezione civile di Marghera (Venezia). Sono 139 gli attualmente ricoverati nelle aree non critiche e 17 quelli nelle terapie intensive. Zero i decessi

Made with Flourish

LOMBARDIA

In Lombardia nelle ultime 24 ore si sono registrati 678 casi di Covid-19 e un morto. Dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione salgono a quota 33.823. I
tamponi processati sono 36.583, con un indice di positivita’ dell’1,8%. I pazienti covid in terapia intensiva scendono a 26 (-4), mentre i ricoverati salgono a 211 (+5).
Nelle province lombarde si registrano: nel Milanese 231 contagi, di cui 102 a Milano citta’; Bergamo: 31; Brescia: 53; Como: 36; Cremona: 28; Lecco: 6; Lodi: 10; Mantova: 35; Monza e Brianza: 55; Pavia: 24; Sondrio: 9; Varese: 116.

FRIULI VENEZIA GIULIA

LIGURIA

EMILIA-ROMAGNA

Sono 544 i casi di positività al Coronavirus individuati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore, individuati grazie a 24.658 tamponi, fra molecolari e antigenici. Si conta una vittima, una donna di 99 anni morta in provincia di Parma, mentre prosegue la crescita dei ricoveri: in terapia intensiva ci sono infatti 14 pazienti, uno in più di ieri, mentre sono 197 quelli negli altri reparti Covid (+15). Dei nuovi positivi, 116 sono asintomatici e l’età media è di 31,9 anni. I casi attivi salgono a 6.490, il 96,7% dei quali in isolamento domiciliare perché non necessita di cure ospedaliere. In provincia di Bologna ci sono 96 casi, seguita da Modena con 91 e Reggio Emilia con 72

Made with Flourish

TOSCANA

In Toscana sono 251.332 i casi di positivita’ al Coronavirus, 720 in più rispetto a ieri (698 confermati con tampone molecolare e 22 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,3% in piu’ rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,02% e raggiungono quota 237.979 (94,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.351 tamponi molecolari e 5.155 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,3% è risultato positivo. Sono invece 7.158 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 10,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 6.441, +11,5% rispetto a ieri. I ricoverati sono 141 (16 in piu’ rispetto a ieri), di cui 14 in terapia intensiva (1 in piu’). Oggi si registra un nuovo decesso: un uomo di 90 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

UMBRIA

Sono 157 i nuovi casi di posotività al Covid accertati nelle ultime 24 ore in Umbria, dove tuttavia si registra un ricovero in meno rispetto a ieri: sono 16 in tutto, due dei quali (dato invariato) in terapia intensiva. Secondo i dati della Regione aggiornati al 30 luglio, i guariti sono 18 e non ci sono stati altri decessi (1.424 dall’inizio della pandemia). Gli attualmente positivi sono 1.586 (139 in più di ieri).

LAZIO

Oggi nel Lazio “su quasi 11mila tamponi nel Lazio (-911) e oltre 19mila antigenici per un totale di oltre 30mila test, si registrano 845 nuovi casi positivi (+65), 4 decessi (riferiti a recuperi di notifiche), i ricoverati sono 290 (+17), le terapie intensive sono 44 (+5) i guariti sono 211. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,9% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,8%. I casi a Roma città sono a quota 480”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Nell’Asl Roma 1 “sono 171 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi; nell’Asl Roma 2 sono 191 nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi – continua D’Amato – nell’Asl Roma 3 sono 118 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi; nell’Asl Roma 4 sono 56 i nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi”. “Asl Roma 5 sono 48 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra 1 decesso – prosegue – nell’Asl Roma 6 sono 122 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi”

MARCHE

ABRUZZO

Sono 112 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 76.124: si tratta del secondo dato più alto negli ultimi due mesi e mezzo dopo il picco di 141 nuovi casi registrato mercoledì scorso. Quasi la metà dei casi riguarda il teramano. I nuovi casi sono emersi dall’analisi di 2.448 tamponi molecolari: è risultato positivo il 2,04% dei campioni. Nell’ultima settimana l’incremento complessivo dei nuovi casi ha toccato quota 490. A livello provinciale l’incremento più consistente si registra nel Teramano (+52), seguito dal Pescarese (+39), dall’Aquilano (+13) e dal Chietino (+10) Per quanto riguarda l’ospedalizzazione 22 pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 0 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva. Gli attualmente positivi sono 1.395 (+76). In aumento i pazienti in isolamento domiciliare, che sono 1.373. I guariti sono 72.215 (+36). Non si registrano decessi: il bilancio delle vittime è fermo a 2.514.

Made with Flourish

MOLISE

CAMPANIA

BASILICATA

Trentasette degli 892 tamponi esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che altre sei persone sono guarite dal coronavirus e non vi sono stati decessi. Negli ospedali di Potenza e di Matera sono ricoverate 15 persone ma nessuna è in terapia intensiva. Dal punto di vista delle vaccinazioni, ieri ne sono state effettuate 4.861: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 351.440 (63,5 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 250.008 (45,2 per cento).

PUGLIA

CALABRIA

Sono 108 in pù, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 2.318 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati effettuati 990.585 tamponi, le persone risultate positive al coronavirus sono 70.833 (ieri erano 70.725). Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri scende il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 6,90% al 4,66%). Dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.255 (dato invariato rispetto a ieri), i guariti sono 66.872 (+60 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 68 (+5 rispetto a ieri) di cui 6 in terapia intensiva (+2 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 2.706 (+48).

Made with Flourish

SICILIA

SARDEGNA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source