Coronavirus, Luca Barbarossa canta ‘Non è inutile’: musica e amici per raccogliere fondi

La Republica News

Se è vero che tutti noi siamo importanti in questa battaglia contro il coronavirus, anche semplicemente restando a casa, indossando una mascherina, mantenendo la distanza, è vero anche che tutto serve per fare in modo che le cose vadano meglio. Anche una canzone. Anzi, la musica in questo momento incredibile della nostra vita, è diventata anche più importante, non solo colonna sonora di altre attività strumento di condivisione di sentimenti, di emozioni, di amore. Canzoni che, come nel caso del nuovo brano di Luca Barbarossa, intitolato non casualmente Non è inutile, vogliono essere anche uno strumento di aiuto concreto. Non solo per essere idealmente vicini ai medici, agli infermieri e ai ricercatori che lottano in prima linea ma anche per raccogliere fondi necessari alla ricerca. Il nuovo brano di Barbarossa, accompagnato da un video girato in questi giorni di lockdown da amici, artisti, gente comune e per questo importante, sostiene, devolvendo tutto il ricavato, una raccolta fondi per l’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, da sempre un’eccellenza mondiale nel campo delle malattie infettive, “che ha bisogno del sostegno di tutti noi che beneficiamo delle indiscutibili competenze messe in campo”, sottolinea Barbarossa.Covid 19, Luca Barbarossa e ‘Non è inutile’, una canzone per lo Spallanzaniin riproduzione….Condividi  

Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi