Coronavirus nel mondo, il Giappone si blinda contro Omicron: stop a tutti gli stranieri. La variante anche in Canada

Pubblicità
Pubblicità

Di fronte alla variante Omicron di Covid-19, il Giappone chiuderà i suoi confini a tutti i visitatori stranieri, tre settimane dopo aver allentato alcune restrizioni per consentire l’ingresso di viaggiatori d’affari, studenti e stagisti stranieri, ha annunciato il governo giapponese. “Vietiremo tutti i (nuovi) ingressi di cittadini stranieri provenienti da tutto il mondo dal 30 novembre”, ha detto ai giornalisti il primo ministro Fumio Kishida.

In Canada i primi 2 contagi Omicron

Le autorita’ sanitarie del Canada hanno segnalato i primi due casi della nuova variante Omicron del coronavirus nel Paese. L’annuncio conferma che il nuovo ceppo virale proveniente dal Sudafrica, caratterizzato da un elevato numero di mutazioni, ha gia’ raggiunto il Nord America. I due casi sono stati diagnosticati in altrettanti individui rientrati nell’Ontario dalla Nigeria. “Ricordiamo ai canadesi che la vaccinazione, in aggiunta alle misure di sanita’ pubblica e protezioni individuale, stanno funzionando nella riduzione della propagazione della Covid-19 e delle sue variante nelle nostre comunita’”, afferma una nota dell’Agenzia di salute pubblica del Canada.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source