Coronavirus nel mondo impennata di vittime in Brasile. A Chicago sindaco invita a non uscire

Coronavirus nel mondo, impennata di vittime in Brasile. A Chicago sindaco invita a non uscire

La Republica News
Pubblicità

Sono 926 le vittime di Covid-19 registrate in Brasile nelle ultime 24 ore, secondo la stampa locale. Si tratta del numero più alto di morti in un giorno dallo scorso 16 settembre. Il totale delle vittime sale così a 164.332. I nuovi contagi sono 34.640 in più rispetto a ieri, per un totale di 5.783.647 dall’inizio della pandemia.
Il sindaco di Chicago invita a non uscire di casa
Il sindaco di Chicago, la terza città più popolosa degli Stati Uniti, giovedì ha invitato i suoi 2,7 milioni di residenti a rimanere a casa tranne che per i viaggi essenziali, compresi il lavoro e la scuola, a partire da lunedì 16 novembre. Questa è una raccomandazione, ha twittato il sindaco Lori Lightfoot. “Si consiglia vivamente ai residenti di non ricevere ospiti nelle loro case, di annullare le tradizionali vacanze del Ringraziamento e di evitare di viaggiare”, indica anche il testo pubblicato dal Comune.
In Germania curva di contagi si appiattisce
La Germania, che ha chiuso i suoi bar, ristoranti e molte strutture pubbliche da un mese, sta vivendo “i primi segni” di un miglioramento della curva delle infezioni con il nuovo coronavirus, ha detto giovedì l’istituto di sorveglianza sanitaria Robert Koch. “La curva si appiattisce”, secondo il direttore dell’Istituto, Lothar Wieler, senza mettere in dubbio la necessità di misure restrittive.

Argomenti



Go to Source