Coronavirus nel mondo, negli Usa torna l’allarme: 100mila casi e mille morti al giorno

Pubblicità
Pubblicità

La pandemia raggiunge nuovamente livelli allarmanti in Usa, dove i contagi da Covid tornano a superare i 100 mila al giorno e i decessi quota 1000: la media dell’ultima settimana è di 114.150 nuovi casi, con un incremento del 52,4%, e di 1257 morti (+42%). Lo riferisce il Washington Post. La popolazione pienamente vaccinata resta ancora al di sotto del 60% (59,8%).

La variante Omicon si diffonde negli Usa

New York ha annunciato altri tre casi della variante omicron del coronavirus, portando a otto il numero dei casi statali legati alla nuova variante. Il governatore Kathy Hochul sabato ha affermato che i casi sembrano non essere correlati. Sette di loro sono stati trovati a New York City e l’altro è nella contea di Suffolk. Anche il numero di Stati che trovano la variante sta crescendo. Il Massachusetts, il Connecticut e lo stato di Washington hanno annunciato i loro primi casi sabato, un giorno dopo che New Jersey, Georgia, Pennsylvania e Maryland hanno segnalato i loro primi casi. Il Missouri ha annunciato venerdì il suo primo caso presunto. La variante è stata rilevata anche in Nebraska, Minnesota, California, Hawaii, Colorado e Utah.

“La variante Omicron è qui e, come anticipato, stiamo assistendo all’inizio della diffusione nella comunità”, ha affermato il commissario statale per la salute Mary Bassett in un comunicato stampa.  Il numero di persone che risultano positive al virus  è raddoppiato negli ultimi 30 giorni.

In Francia 51mila casi al giorno

La Francia ha registrato 51.624 casi di contagio da Covid nel Paese nelle ultime 24 ore. I dati fanno alzare a 41mila la media di contagi settimanali dai 30mila precedenti. La scorsa settimana la media era di 28mila. I nuovi ricoveri sono 694, inclusi 119 in gravi condizioni. I decessi sono 113.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source