063806691 b1e9f9e6 3524 42dc 89ec 113cf01faebd

Coronavirus nel mondo, nuovo record in India: 3680 morti e più di 400 mila contagi in un giorno. Fauci: “Serve un lockdown subito”.

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

063806691 b1e9f9e6 3524 42dc 89ec 113cf01faebd

La pandemia ha ucciso più di 3,18 milioni di persone in tutto il mondo dalla fine di dicembre 2019, su oltre 151 milioni di contaminazioni confermate, secondo un rapporto stabilito da AFP sabato a mezzogiorno. Gli Stati Uniti sono il paese con il maggior numero di morti (576.718), davanti a Brasile (406.437) e Messico (216.907)

Nuovi record di vittime in India

 

L’India ha registrato un nuovo record, stavolta nel numero di morti giornalieri causati dal coronavirus: più di 3.680 in 24 ore. Ieri era stata superata la “barriera” dei 400mila casi in una giornata. Con 3.689 nuovi decessi per coronavirus, l’India rimane il quarto Paese con il maggior numero di morti in termini assoluti, 215mila, dietro a Stati Uniti, Brasile e Messico. Ieri è cominciata la campagna di vaccinazione per la popolazione con più di 18 anni, ma mancano i vaccini: lo hanno denunciato molti Stati. Ad oggi, 155 milioni di dosi sono state somministrate a 127 milioni di persone, pari al 9,2% della popolazione indiana.

L’India  deve imporre un lockdown di diverse settimane nel tentativo di frenare la devastante epidemia di Covid-19, ha detto l’immunologo consulente medico della Casa Bianca Anthony Fauci in un’intervista alla stampa indiana. Il governo indiano è stato riluttante ad attuare un nuovo blocco nazionale, perché questa misura implementata un anno fa aveva colpito duramente l’economia. 

 

Covid, in Canada manifestazioni contro le restrizioni

Ieri decine di migliaia di manifestanti hanno marciato intorno allo stadio olimpico di Montreal, che ospita uno dei principali centri di vaccinazione del Québec, per denunciare le misure sanitarie imposte per contrastare la terza ondata di pandemia in Canada. “No alla mascherina”, “No al coprifuoco”, “No al passaporto sanitario” si leggeva su diversi striscioni durante il corteo, circondati da un’imponente presenza della polizia. I manifestanti, per la maggior parte senza mascherine protettive e senza rispettare le misure di allontanamento, sostengono “ingiustificate” le restrizioni sanitarie imposte dal governo del Quebec.

Brasile, manifestazione senza distanziamento

In Brasile, una manifestazione a sostegno del presidente di estrema destra Jair Bolsonaro ha riunito diverse migliaia di persone, a dispetto di qualsiasi distanziamento fisico nel mezzo della pandemia, mentre l’opposizione ha celebrato online il 1 ° maggio.

In America 101,4 milioni di vaccinati: il 31 per cento della popolazione

 

Circa 101,4 milioni di persone sono ora completamente vaccinate negli Stati Uniti, hanno riferito le autorità sanitarie. Ciò rappresenta quasi il 31% della popolazione americana e circa il 40% della popolazione adulta. Più di 43 milioni di persone sono poi parzialmente vaccinate, hanno cioè ricevuto solo la prima dose. In tutto, oltre 240 milioni di dosi sono state somministrate negli Stati Uniti, più di un quinto degli 1.134 miliardi di dosi somministrate in tutto il mondo (conteggio AFP). 



Go to Source