075829156 dab402ff e28f 490f 9ce3 f7d0c6ee3be8

Coronavirus nel mondo: Usa, nuovi casi triplicati in due settimane. Biden: “Da settembre vaccini anche sotto i 12 anni”. No della Cina a nuova indagine Oms

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

075829156 dab402ff e28f 490f 9ce3 f7d0c6ee3be8

Nelle ultime due settimane i casi di coronavirus negli Stati Uniti sono triplicati: lo indicano i dati della Johns Hopkins University. La media giornaliera è salita dai 13.700 nuovi contagi del 6 luglio agli oltre 37.000 nuovi casi del 20 luglio. Secondo i dati del New York Times in 14 giorni c’è stato un balzo del 195%, con un aumento del 42% dei decessi che il 20 luglio sono stati 248. Aumentate anche del 49% le ospedalizzazioni mentre i test sono diminuiti del 13%

“C’e’ un pandemia tra i non vaccinati”. Cosi’ Joe Biden al town hall sulla Cnn. “Recentemente ci sono stati 10.000 (per il coronavirus) e 9.000 e oltre erano non vaccinati”, ha rimarcato il presidente, sottolineando che c’e’ una sola risposta a questa nuova impennata di contagi: “vaccinarsi”.

Biden: “Entro fine agosto vaccino a bambi sotto 12 anni”

Il presidente Joe Biden ha detto che entro la fine di agosto, o nei primi giorni di settembre, i bambini sotto i 12 anni potranno vaccinarsi contro il Covid.  L’annuncio è arrivato durante l’incontro con il pubblico a Cincinnati, trasmesso in diretta sulla Cnn. Nel frattempo i bambini sotto questa soglia di età , ha aggiunto il presidente, dovranno indossare la mascherina a scuola.

Covid: Usa, restrizioni su viaggi per i turisti dal Messico e dal Canada

L’amministrazione Biden ha annunciato restrizioni ai viaggi turistici da Messico e Canada. Il provvedimento, che entrera’ in vigore da oggi, giovedì , e durerà fino al 21 agosto, riguarda i ‘viaggi non essenziali’. Dalle restrizioni sono esclusi i traffici commerciali, i cittadini americani, i possessori di ‘green card’, coloro che viaggiano per motivi medici e scolastici. La motivazione e’ legata all’aumento dei contagi dalla variante Delta del Covid. I casi di positività sono triplicati nelle ultime due settimane.

La Cina contro l’Oms

La proposta dell’Oms di portare avanti un’altra missione di ricerca delle origini del Covid in Cina, alludendo a una “fuga di laboratorio” a Wuhan, mostra “arroganza verso la scienza”. Zeng Yixin, numero due della Commissione sanitaria nazionale cinese, ha chiarito che Pechino non accetterà mai “un tale piano di tracciamento delle origini poiché, in alcuni aspetti, ignora il buon senso e sfida la scienza”. Nei giorni scorsi l’Oms ha proposto un’altra fase di studi sulle origini del Covid in Cina, compresiva dell’esame dei dati del Laboratorio di virologia e dei mercati di Wuhan, chiedendo trasparenza alle autorità cinesi.

Made with Flourish

Cuba,  “drammatico aumento” dei contagi covid, 6mila al giorno

L’Organizzazione Panamericana della Salute (Ops) ha denunciato “un drammatico aumento” dei casi di Covid a Cuba nell’ultima settimana. “I casi di Covid-19 e le morti stanno aumentando a Cuba, dove molte province registrano un aumento un drammatico aumento dei contagi”, ha affermato la direttrice dell’Ops, Carissa Etienne, spiegando che il trend era iniziato gia’ prima delle recenti proteste di piazza. Una situazione “particolarmente acuta” si registra nella provincia turistica di Matanzas, in cui si trova la localita’ balneare di Varadero. In particolare nell’ultima settimana ci sono stati piu’ di 43mila casi, un +21% rispetto alla settimana precedente. La media di oltre 6mila casi al giorno e’ la piu’ alta da marzo 2020.

Covid: Australia, nel Victoria casi in aumento malgrado lockdown

In Australia lo Stato di Victoria ha registrato un aumento dei nuovi casi di Covid, passati da 22 a 26, nonostante il lockdown in vigore da quasi una settimana. Melbourne e il resto dello Stato sono alle prese con la diffusione della variante Delta.



Go to Source