Courmayeur, una settantina di persone evacuate per i timori di crollo del ghiacciaio

La Republica News

Evacuazione in corso di una settantina di persone, tra residenti e turisti, per il rischio crollo di una parte del ghiacciaio di Planpincieux nel territorio di Courmayeur. Si parla di una porzione di circa 500mila metri cubi. Da questa mattina carabinieri, guardia di finanza, protezione civile, forestale vigili del fuoco e personale del Comune stanno seguendo le operazioni per liberare una trentina di case che si trovano nella parte bassa della val Ferret.Leggi/Allarme per il ghiacciaio, chiusa la strada della val FerretSono circa 70 le persone che stanno lasciando gli alloggi, una cinquantina di loro sono turisti. L’evacuazione è stata disposta questa mattina dal sindaco Stefano Miserocchi dopo l’allerta scattata nuovamente ieri e che aveva portato alla chiusura della strada comunale. E’ una situazione che si presenta ogni anno, con il crescere del ghiacciaio pensile che sovrasta con i suoi seracchi l’abitato di Planpincieux (che non è mai stato coinvolto, però), nei pressi di Courmayeur.


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi