Covid, il report dell’Iss: Raddoppia l’incidenza dei casi, sale l’occupazione delle terapie intensive. Due regioni a rischio alto

Pubblicità
Pubblicità

Incidenza dei casi più che raddoppiata, occupazione terapie intensive e dei reparti in aumento, due Regioni a rischio alto mentre l’Rt nazionale sale a 1,18. Questi i dati riportati dall’Istituto superiore di sanità nel suo bollettino settimanale.

Per quanto riguarda l’incidenza l’Iss fa sapere che nella settimana dal 24 al 30 dicembre ha raggiunto i 783 casi per 100mila abitanti contro i 351 per 100.000 della scorsa settimana. Nel periodo 7 dicembre – 20 dicembre, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,18 (range 1,13 – 1,22), leggermente in aumento rispetto alla settimana precedente (era pari a 1,13) ed ancora sopra la soglia epidemica. Mentre il tasso di occupazione delle terapie intensive è passato da 10,7 a 12,9 per cento. in crescita anche l’occupazione dei reparti ospedalieri che raggiunge il 17,1 per centro mentre la scorsa settimana era del 13,9%.

Sempre secondo il report dell’Iss due Regioni/Province autonome sono classificate a rischio alto, 18 risultano classificate a rischio moderato. Tra queste, sette sono ad alta probabilita’ di progressione a rischio alto. Solo una Regione/Provincia autonoma PA è classificata a rischio basso.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source