Covid Italia, il bollettino di oggi 8 febbraio 2022: 101.864 nuovi casi e 415 morti

Pubblicità
Pubblicità

In Italia ci sono 101.864 nuovi casi e 415 morti. Ieri erano stati registrati 41.247 contagi e 326 decessi.

In calo i ricoveri (-338) e le terapie intensive (-47).

Coronavirus, guida al bollettino: ecco perché sembra che sommiamo i nuovi malati ai guariti e ai morti

VALLE D’AOSTA

Con 155 nuovi positivi al covid-19 e 628 guariti nelle ultime 24 ore, continua a rallentare la curva del contagio in valle d’aosta. L’ultimo bollettino diffuso dalla regione riporta anche un nuovo decesso: sono 513 dall’inizio della pandemia in valle. Gli attuali contagiati scendono a 2.794, Di cui 2.742 Sono in isolamento domiciliare. Stabili a 52, lo stesso numero di ieri, i ricoveri negli ospedali umberto parini e beauregard. Di questi, 49 si trovano nei reparti ordinari mentre tre sono in terapia intensiva al parini. I tamponi effettuati nell’ultima giornata sono stati 2.179. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento quotidiano diffuso dall’ufficio stampa della regione, sulla base dei numeri dell’usl della valle d’aosta elaborati dalla protezione civile.

TRENTINO

ALTO ADIGE

Tornano a crescere i contagi da covid in Alto Adige. Sono 1.691 i casi segnalati nel bollettino quotidiano dell’azienda sanitaria provinciale, a fronte di un numero in crescita di tamponi: 1.044 i test pcr (di cui 139 positivi), 14.291 gli antigenici (con 1.552 positivi rilevati). Quattro le vittime: due donne, una ultranovantenne e una ultraottantenne, e due uomini ultraottantenni. I morti da inizio pandemia in Alto Adige salgono così a 1.371. Nelle ultime 24 ore si contano anche 1.282 nuovi guariti. Sono 19.491 le persone in quarantena o isolamento domiciliare. Al momento restano fermi a ieri i dati sulle ospedalizzazioni: 139 ricoveri nei reparti ordinari, 11 in terapia intensiva, 106 i pazienti postacuti ricoverati nelle strutture private convenzionate.

PIEMONTE

VENETO

Sono 11.201 i contagi Covid registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, con un’incidenza sui tamponi che continua ad abbassarsi, 7,82% su 100.000 abitanti Vi sono purtroppo anche 41 vittime; questa cifra risente tuttavia del caricamento di alcuni dati del fine settimana. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale delle persone colpite dal virus dall’inizio dell’epidemia è pari a 1.235.269, quello dei decessi a 13.414. Prosegue la discesa dei soggetti attualmente positivi, 156.004 (- 12.746). Il dato negativo è il rimbalzo all’insù dei ricoveri nei reparti ospedalieri ordinari, 1.745 (+35), mentre si abbassa ancora il numero dei ricoverati in terapia intensiva, 156 (-4).

LOMBARDIA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 2.779 nuovi contagi: 576 su 7.760 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 7,42% e inoltre altri 2.203 casi su  22.849 test rapidi antigenici realizzati (9,64%). Si riducono le persone ricoverate in terapia intensiva che risultano essere 40, cosi come i pazienti ospedalizzati in altri reparti che sono 455. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. Per quanto riguarda l’andamento della diffusione del virus tra la popolazione, la fascia più colpita è quella 40-49 anni. Nella giornata odierna si registrano i decessi di 15 persone. I decessi complessivamente sono pari a 4.591. Relativamente alle residenze per anziani del Friuli Venezia Giulia si registra il contagio di 34 ospiti e di 27 operatori.

Made with Flourish

LIGURIA

EMILIA-ROMAGNA

Calano, in Emilia-Romagna, sia i dati relativi ai nuovi contagi al Coronavirus, sia i ricoveri, anche se rimane alto il numero dei morti, 32 nelle ultime 24 ore. I nuovi casi sono 4.554, individuati sulla base di oltre 61mila tamponi registrati. In terapia intensiva ci sono 140 persone (quattro in meno di ieri) 79 dei quali non vaccinati.
Negli altri reparti Covid i pazienti sono invece 2.285, 177 in meno di ieri. In rapido calo anche i casi attivi, che sono scesi a 129.613, il 98,1% dei quali in isolamento domiciliare perché non necessita di particolari cure. Tempo di primi bilanci anche per la piattaforma regionale di autotesting che consente a chi ha ricevuto tre dosi di vaccino, di autocertificare la positività al Covid e, dopo sette giorni, la negativizzazione con un tampone rapido antigenico. Il sistema attraverso il fascicolo sanitario elettronico è stato utilizzato 26.248 volte: 13.895 da persone che hanno dichiarato la loro positività, 12.535 da chi invece ha certificato l’avvenuta negativizzazione.

TOSCANA

UMBRIA

Made with Flourish

LAZIO

Sono 268.544 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 2.074 ricoverati, 184 in terapia intensiva e 266.286 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 683.103 e i morti 10.029 su un totale di 961.675 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

MARCHE

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 3.152 casi di Covid-19 (602 i sintomatici), con 8219 tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positività al 38,4% (ieri era al 37,5% con 1.022 casi); l’incidenza cumulativa su 100 mila abitanti è scesa per il nono giorno consecutivo, passando da 1714,39 a 1513,58. Sono complessivamente 366 (-11) i pazienti assistiti nei reparti ospedalieri delle Marche e 53 (-2) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 50 pazienti (-2) e il tasso di occupazione dei posti letto è al 19,5%; sono 64 (-3) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 252 (-6) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l’occupazione dei posti letto in area medica al 30,7%. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 9 vittime correlate al Covid-19 e tutte affette anche da altre patologie. Il bilancio dall’inizio della crisi pandemica è ora di 3.482 morti. Lo si apprende dal bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale.

ABRUZZO

MOLISE

Made with Flourish

CAMPANIA

Sono 10.789 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 87.836 test esaminati. Il tasso di incidenza risale al 12,28%, contro il 10,99 di ieri. Il bollettino dell’Unità di crisi censisce 28 nuove vittime, di cui 16 decedute nelle ultime 48 ore e 12 registrate in ritardo dai giorni precedenti. L’occupazione delle terapie intensive sale a quota 82 (+2), mentre quella delle degenze scende a 1.338 (-13).

BASILICATA

In Basilicata sono 1.182 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 7.111 tamponi (molecolari e antigenici), e si registrano 3 decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force coronavirus riferito alle ultime 24 ore. Le persone decedute risiedevano a Bella, Francavilla in Sinni, Pietrapertosa. Sono state registrate 1.080 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 98 (+3) di cui 6 (+2) in terapia intensiva: 47 (di cui 3 in TI) nell’ospedale di Potenza; 51 (di cui 3 in TI) in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono circa 20.200. Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 2.930 somministrazioni. Finora 464.731 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84% della popolazione che ammonta a 553.254 residenti), 427.963 hanno ricevuto la seconda (77,4%) e 315.844 sono le terze dosi (57,1%), per un totale di 1.208.538 somministrazioni effettuate.

PUGLIA

Oggi in Puglia si sono registrati 9.289 nuovi casi di contagio da Covid-19 su 56.629 test giornalieri (positività al 16,4%). Sono 33 le vittime riportate nel bollettino quotidiano, ma è specificato che 20 sono relative alle ultime 24 ore, mentre le restanti 11 sono risalenti ai giorni precedenti. I casi sono così ripartiti per provincia. A Bari: 2.603; Bat: 735;  Brindisi: 763; Foggia: 1.465; Lecce: 2.438; Taranto: 1.199; residenti fuori regione: 55; persone per cui la provincia è in fase di definizione: 31. Delle 104.866 persone attualmente positive: 732 sono ricoverate in area non critica (ieri 750) e 67 in terapia intensiva (ieri 70).

CALABRIA

 “In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 2093019 (+14.474). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 184087 (+2.453) rispetto a ieri”. Lo ha riferito la Regione nel consueto report sull’emergenza.

Made with Flourish

SICILIA

SARDEGNA

In Sardegna sono 3.018 (di cui 2.405 diagnosticati con test antigenico) i nuovi casi confermati di positività al Covid. L’ultimo aggiornamento della Regione segnala anche altri sette decessi, dopo i 10 di ieri: due donne di 77 e 85 anni, nella Città Metropolitana di Cagliari; una donna di 79 anni, nella provincia di Sassari; un donna di 80 anni nell’Oristanese; una donna di 91 anni, nel Sud Sardegna; un’altra di 36 anni, affetta da una grave patologia, nella Città Metropolitana di Cagliari; e un paziente nel Nuorese. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 27.434 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 28 (tre in meno rispetto a ieri), mentre quelli  in area medica sono saliti a 409 (+46). Sono 29.458 le persone in isolamento domiciliare, 1.028 in più rispetto al bollettino di ieri.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source