Crippa: “Puntiamo sullo ius scholae, noi sempre in prima linea sui diritti”

Pubblicità
Pubblicità

Davide Crippa, capogruppo 5Stelle alla Camera, apre sullo ius soli: “Il M5s non si tira mai indietro quando si parla di diritti e non intende farlo neanche stavolta”.  “Il dibattito che si è riaperto sulla cittadinanza richiede risposte concrete e condivise, frutto del dialogo tra le forze politiche e la società civile. Un dialogo che deve partire mettendo da parte posizioni preconcette e ideologiche”. Così su Facebook il capogruppo M5s alla Camera Davide Crippa. “Puntare sullo “ius scholae”, cioè sul diritto per i ragazzi figli di immigrati di diventare cittadini italiani dopo aver completato un ciclo di studi, può rappresentare un’importante soluzione”, aggiunge, citando la proposta del relatore Brescia.

Ius soli, Conte al bivio: Letta a settembre aspetta una risposta

Ooggi nelle scuole italiane studiano con i nostri figli 800mila bambini e ragazzi privi della cittadinanza italiana”, scrive Crippa. “Non numeri, ma persone e storie che ci impongono di proporre e ottenere soluzioni e non di girare la testa dall’altra parte eludendo la questione”.

[embedded content]

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source