Crisi di governo, il possibile calendario delle consultazioni. Domani Mattarella vede Fico e Casellati

Pubblicità
Pubblicità

Dovrebbero partire domani pomeriggio le consultazioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al mattino, infatti, il Capo dello Stato è impegnato nella commemorazione del giorno della Memoria. Dopo pranzo, però, dovrebbe vedere la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati e il presidente della Camera Roberto Fico, senza ulteriori appuntamenti.

L’incontro con tutte le forze politiche sarebbe quindi previsto per giovedì e potrebbe allungarsi – in caso non si riescano a esaurire gli appuntamenti in un giorno – fino alla mattina di venerdì.

crisi di governo

Conte si è dimesso: mezz’ora di colloquio con Mattarella e spera nel ‘ter’. Marcucci: “Non è lui premier a tutti i costi”. Domani al Quirinale le consultazioni con Fico e Casellati

Solo a quel punto, dopo l’ultimo incontro, che dovrebbe essere con i 5 stelle appunto giovedì sera o venerdì mattina,  – in caso da Pd, M5S, Leu, Centro democratico e magari Maie, venisse un’indicazione univoca su Conte, e non ci fosse un veto da parte di Italia Viva, il capo dello Stato potrebbe dare un nuovo incarico a Giuseppe Conte. Che dovrebbe fare a sua volta nuove consultazioni, partendo dai presidenti delle Camere e arrivando ai partiti, centrodestra escluso.

Tutto, però, dipende da quello che le forze politiche andranno a dire al Quirinale a partire da giovedì. E dalle mosse della maggioranza e dei fuoriusciti di Italia Viva.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source