Dazn, Sky, Mediaset, Amazon: quanto costano gli abbonamenti al calcio in tv

Pubblicità
Pubblicità

La Serie A riparte il 19 agosto, la fase a gironi della Champions League il 19 settembre. Ma dove si vedrà il calcio in tv? E quanto costeranno gli abbonamenti? Ecco una guida.

Quanto costa l’abbonamento a Dazn

Per il campionato 2023/24 non cambia la programmazione della Serie A: tutte le partite saranno trasmesse da Dazn, 7 in esclusiva e 3 in coesclusiva con Sky (il sabato sera, la domenica a pranzo e la domenica alle 15). Dazn ha comunicato i nuovi prezzi, ritoccando al rialzo quelli mensili e puntando forte sul pass annuale già utilizzato da altre piattaforme: pagando l’abbonamento in un’unica soluzione l’utente può tenere i costi sotto controllo. L’obiettivo della piattaforma è anche scoraggiare la fuga degli abbonati nei mesi estivi, quando il campionato è fermo e la programmazione è ridotta. Come sempre, ci sono due formule di abbonamento per il calcio: Standard e Plus.

L’abbonamento Dazn Standard consente di registrare fino a 6 dispositivi e di vedere in contemporanea le partite su 2 device solo se connessi alla stessa rete Internet. Ad esempio due persone della famiglia connesse alla rete Wi-Fi domestica guardano i contenuti Dazn in due stanze diverse. 

Quanto costa l’abbonamento Dazn Standard? Il pass annuale 299 euro in un’unica soluzione per 12 mesi (l’equivalente di 24,91 euro al mese). Il piano annuale con pagamento in 12 rate mensili costa 30,99 euro al mese. Il piano mensile, infine, costa 40,99 euro: non ci sono vincoli di permanenza. 

L’abbonamento Dazn Plus consente di registrare fino a 7 dispositivi e, soprattutto, di vedere gli eventi su due device connessi a reti diverse.

Quanto costa l’abbonamento Dazn Plus? Il pass annuale 449 euro (l’equivalente di 37,41 euro al mese) da pagare in un’unica soluzione. Il piano annuale ma con rate mensili costa 45,99 euro al mese per 12 mesi. Il piano mensile, senza vincoli di permanenza, 55,99 euro al mese. 

Cosa si vede con l’abbonamento Dazn? Il pacchetto Dazn Standard e il pacchetto Dazn Plus includono tutta la Serie A e tutta la Serie B, la Liga spagnola, l’Europa League, il meglio della Conference League, la Women’s Champions League, la Fa Cup e la Carabao Cup. Nel bouquet sono inclusi la Serie A di basket, l’Eurolega, l’Eurocup, l’Nfl, la grande boxe, l’Ufc e il meglio del fighting internazionale, oltre ai canali Eurosport HD 1 e HD 2 con tennis, ciclismo, volley, atletica. 

Esiste anche un abbonamento Dazn Start che include solo basket, Nfl e altri sport (e la Champions League femminile): costa 89,99 euro col pass annuale, oppure 9,99 euro al mese per un anno con pagamento rateale, o ancora 13,99 euro per un mese senza vincolo. 

Quanto costa l’abbonamento a Sky

Come l’anno scorso, Sky avrà tre partite di Serie A in coesclusiva, ma trasmetterà la Champions League (in esclusiva) e le altre Coppe europee. In attesa delle nuove offerte, al momento la pay-tv propone Sky Q con SkyTv+Calcio a 14,90 euro al mese per 18 mesi (e poi a 30 euro al mese) per vedere le tre partite di A, tutta la B e il calcio estero con Premier League, Bundesliga e Ligue 1. Con la formula Sky Tv+Calcio+Sport si possono aggiungere Champions League, Europa League, Conference Laegue, più F1, MotoGp, Nba, i tornei Atp di tennis e Wimbledon: costo totale 44,70 euro al mese. 

Quanto costa l’abbonamento a Now

L’offerta sportiva di Sky può essere visibile anche in streaming su Now: 9,99 euro al mese con una permanenza minima di un anno, oppure 9,99 euro il primo mese e poi 14,99 euro al mese in quelli successivi, senza vincoli di permanenza.

La Champions su Mediaset: quanto costa

La Champions League, oltre che su Sky e su Now, sarà visibile in streaming su Mediaset Infinity+ al costo di 7,99 euro al mese senza vincoli di permanenza (oppure 39 euro totali per 6 mesi, o 69 euro per un anno). Il pacchetto comprende 121 partite, come per Sky: tutte tranne quelle in esclusiva Amazon. Con l’account Infinity Plus si possono associare fino a 4 dispositivi in contemporanea (9 nell’arco di un anno) e nello stesso momento possono essere connessi 2 device. 

Quanto costa l’abbonamento ad Amazon per la Champions

Amazon Prime Video trasmetterà anche quest’anno 16 partite di Champions League in esclusiva: la migliore gara del mercoledì, che non sarà visibile su altri canali. Per vedere la Champions su Amazon è necessario l’abbonamento a Prime Video che costa 49,99 euro con un pagamento annuale. Oppure 4,99 al mese.

L’offerta di Tim Vision per Serie A e Champions

Tim Vision ha lanciato un’offerta da 19,99 euro al mese fino a dicembre, poi 29,99 euro al mese, che include l’abbonamento a Dazn e a Mediaset Infinity e dunque consente di vedere Serie A, Europa League e Conference League (su Dazn) e Champions (su Mediaset Infinity) tranne le partite Amazon. 

Qual è l’offerta più conveniente per il calcio in tv?

Premessa: per tutte le possibili combinazioni va ricordato che le partite in esclusiva di Amazon non sono disponibili altrove, dunque è necessario aggiungere 49,99 euro per un anno per Prime Video. 

Con l’offerta Tim Vision si possono spendere circa 310 euro per un anno e vedere Serie A e Champions League con Dazn e Mediaset: aggiungendo il costo di Amazon si arriva a 370 euro l’anno. C’è un’opzione ulteriore valida solo per i nuovi clienti Tim Vision con rete fissa Tim: sei mesi gratis di Amazon Prime. 

Con Dazn l’offerta più economica è il pass da 299 euro per un anno con abbonamento Standard  (senza possibilità di condividerlo fuori casa). Resta fuori la Champions League: si può aggiungere con Mediaset Infinity (con il pass annuale da 69 euro, totale di 368 euro) oppure con Now per circa 120 euro l’anno (totale 419 euro). Questa seconda ipotesi include la Premier League e tutto lo sport di Sky. Anche qui, come detto, andrebbe aggiunto l’abbonamento Prime Video per completare il bouquet della Champions. 

Il punto forte di Sky, oltre alla Champions, è l’esclusiva su Premier, Bundesliga e Ligue 1 (la Liga invece è su Dazn) oltre alla possibilità di usare un secondo dispositivo fuori casa con Sky Go. Ma per vedere le 7 partite mancanti di Serie A serve necessariamente sottoscrivere un abbonamento Dazn. Si può aggiungere inoltre il Canale Dazn sul telecomando Sky pagando ulteriori 5 euro al mese. 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *