Domenico Cecere, morto per infarto l’ex portiere

Pubblicità
Pubblicità

Mondo del calcio in lutto. E’ morto all’età di 50 anni l’ex portiere Domenico Cecere. Fatale un infarto che lo ha colto mentre si trovava a casa dei genitori a Carinola, in provincia di Caserta.

Cresciuto nelle giovanili del Napoli, di cui è stato terzo portiere in serie A nella stagione 1991-92, ha indossato tante maglie: Palermo, Nola, Turris, Bisceglie, Pescara, Fermana, Messina, Avellino, Cavese, Potenza, Gela e Siracusa. I risultati più importanti li ha raggiunti in serie C1 vincendo i campionati con Palermo (92-93), Fermana (98-99) e Avellino (2002-2003) e i playoff con il Messina (2001) e due volte con l’Avellino (2005 e 2007).

Ha chiuso la carriera nel 2011 con il Messina, città dove era considerato un idolo, diventando imprenditore e gestore della pizzeria Vulkania di Piazza Antonello.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *