Donna scomparsa da tre giorni a Crema, la sua auto ritrovata bruciata

La Republica News

Sono in corso a Crema le ricerche di una donna di 39 anni della quale non si hanno notizie da ormai oltre 48 ore e la cui auto, una Fiat Panda, è stata trovata bruciata, non si sa ancora se per un guasto o perché data alle fiamme. La donna si chiama Sabrina Beccalli: prima di sparire ha lasciato il figlio 15enne (è separata dal marito) da alcuni amici.Nelle ricerche sono impegnati carabinieri, vigili del fuoco e volontari della Protezione civile. “Allo stato attuale non viene esclusa alcuna ipotesi”, ha spiegato  il tenente colonnello Lorenzo Carlo Maria Repetto, comandante del Nucleo operativo del comando provinciale dei carabinieri di Cremona. Protezione civile, carabinieri e vigili del fuoco sono mobilitati in tutta la zona.Le ricerche della donna sono partite dopo che, nella notte di Ferragosto, alcuni abitanti di Vergonzana, una frazione di Crema, hanno chiamato i vigili del fuoco per quell’auto in fiamme. Le forze dell’ordine sono a quel punto risalite alla proprietaria, Sabrina Beccalli, che però non era raggiungibile e ieri, sentendo i suoi parenti, si è capito che da sabato non dava sue notizie. Quella mattina, infatti, aveva portato il figlio da alcuni amici per una gita in piscina, assicurando che li avrebbe raggiunti a mezzogiorno, ma da allora non ha più dato notizie. La preoccupazione è diventata paura quando, appunto, le forze dell’ordine hanno cercato i parenti della donna per avvisare dell’auto bruciata. Un’auto che contiene un altro mistero: sul sedile posteriore della vettura è stato trovato carbonizzato un cane, che non sembra essere però di proprietà della donna.


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi