181759298 6c606a47 2b14 4665 a7da 09b3691ceb99 1

Donna uccisa a coltellate dal marito in strada a Roma: colpita almeno 10 volte. Bloccato dai passanti, l’uomo è stato arrestato

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

181759298 6c606a47 2b14 4665 a7da 09b3691ceb99 1

Ha ucciso la moglie in strada colpendola più di dieci volte con un coltello. È accaduto nel primo pomeriggio davanti a un bar a via Greppi, in zona Portuense a Roma. I due avrebbero cominciato a litigare quando l’uomo ha tirato fuori il coltello, colpendola.

Due fendenti fatali hanno raggiunto al petto la donna, una 40enne dello Sri-Lanka. Numerosi passanti sono subito accorsi sul posto e hanno fermato il 49enne, connazionale.

L’intervento della polizia è stato immediato, l’uomo è stato fermato ancora con il coltello in mano.

Lei però, trasportata in codice rosso all’ospedale San Camillo, è deceduta poco dopo, troppo gravi le ferite. L’uomo è stato arrestato per omicidio. Sul posto la scientifica che ha sequestrato l’arma. Da chiarire i motivi del femminicidio.

Il comunicato dell’ospedale

“La donna di circa 40 anni trasportata dal 118, alla presenza delle forze dell’ordine, nel primo pomeriggio di oggi, presso l’azienda ospedaliera San Camillo-Forlanini è deceduta a causa delle numerose e gravissime ferite da taglio riportate. La donna è stata immediatamente presa in carico dai medici del trauma team (rianimatori dell’uosd shock e trauma e chirurghi generali), ma nonostante le cure repentine ha avuto un arresto cardiaco. D’urgenza è stata trasferita in sala operatoria e sottoposta ad intervento chirurgico multidisciplinare. Purtroppo le ferite risultavano gravissime e nonostante gli sforzi terapeutici dell’équipe curante la paziente è deceduta. La salma è stata posta a disposizione della autorità giudiziaria”, scrive in una nota la direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera.



Go to Source