Dorothea Wierer bronzo nella gara sprint 7,5 km del biathlon

Pubblicità
Pubblicità

Arriva dal Biathlon un’altra medaglia per l’Italia. Dorothea Wierer ha conquistato il bronzo nei 7,5 km sprint femminile di biathlon. L’atleta azzurra ha chiuso la sua prova in 2’21″5 grazie anche ad una eccezionale prestazione al poligono, dove non ha commesso errori. Oro alla norvegese Roeiseland, argento alla svedese Oeberg.

Una medaglia per che Wierer significa entrare nella storia dello sport italiano: è inftti la prima atleta a conquistare una medaglia nel biathlon a livello individuale.

Wierer ha regalato spettacolo al poligono con una sessione di tiro perfetta e rapidissima, rafforzandola con una solida prova sugli sci stretti, chiudendo in testa sia nella graduatoria dello Shooting Time che del Range Time.

La medaglia d’oro è finita al collo della norvegese Marte Roeiseland, che ha messo in scena la gara perfetta, issandosi al primo posto con il tempo di 20’44”3, grazie anche al miglior tempo sugli sci. Seconda posizione per la svedese Elvira Oeberg, attardata di 30”9 rispetto alla leader della classifica. Lisa Vittozzi ha chiuso al trentaseiesimo posto. La sappadina si è comunque tolta la soddisfazione del secondo Range Time dietro a Wierer, con almeno 10 secondi sulle avversarie ma incappando in 4 errori al tiro a terra che l’hanno penalizzata chiudendo a 2’24”8. Cinquantasettesimo posto per Samuela Comola, ottantaduesima Federica Sanfilippo.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source