194727949 8ec45cc7 b9ca 49b0 a99d 2e2e1ba3ab54

Draghi: “Il green pass non è un arbitrio. Invito tutti gli italiani a vaccinarsi e a farlo subito”

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

194727949 8ec45cc7 b9ca 49b0 a99d 2e2e1ba3ab54

“Il green pass non è un arbitrio, ma una condizione per tenere aperte le attività economiche. Invito tutti gli italiani a vaccinarsi e a farlo subito”. Così il presidente del consiglio Mario Draghi nella conferenza stampa dopo il cdm che ha varato il decreto legge sul green pass. Il premier ha anche chiarito che durante la riunione con i ministri c’è stato un passaggio “rapido” sulla riforma della giustizia. Il governo, su richiesta della Guardasigilli Marta Cartabia, ha infatti autorizzato il ricorso sulla fiducia sulla riforma del processo penale, che andrà in aula al 30 luglio.

Per Draghi, nonostante la ripresa dei contagi, la situazione del Covid in Italia “è in forte miglioramento”, grazie alla campagna vaccinale, che “ha permesso all’economia di riprendersi”. Poi aggiunge: “Circa due terzi degli italiani con più di 12 anni ha ricevuto una dose, più della metà degli italiani ha concluso il ciclo vaccinale.  L’obiettivo che si era dato il generale Figliuolo per metà luglio è stato superato”. E chiarisce che  i provvedimenti che abbiamo presi oggi “introducono l’utilizzo della certificazione verde su base piuttosto estensiva. Ieri si sono registrati purtroppo 21 decessi contro quasi 400 di 4 mesi fa. Le previsioni che si facevano erano sulla base di una realtà molto peggiore di quella che stiamo vivendo. Ora i dati sono in miglioramento ma c’è questa nuova variante”, la Delta, con cui bisogna fare i conti. Pertanto il green pass è una misura che “dà serenità”, che permetterà cioè agli italiani di vivere un’estate con meno ansie.



Go to Source