È morto il figlio 17enne di Sinead O’Connor

Pubblicità
Pubblicità

Shane, iI figlio diciassettenne di Sinead O’Connor, è morto due giorni dopo la denuncia della sua scomparsa. La musicista ha condiviso la notizia sui social, scrivendo, come riporta il Guardian, che il giovane ha “deciso di porre fine alla sua lotta terrena” e chiedendo che “nessuno segua il suo esempio”.

Nelle prime ore di questa mattina, Sinead O’Connor ha twittato: “Il mio bellissimo figlio, Nevi’im Nesta Ali Shane O’Connor, la vera luce della mia vita, ha deciso di porre fine alla sua lotta terrena oggi ed è ora con Dio. Riposi in pace e nessuno segua il suo esempio. Il mio bambino. Ti amo tanto. Per favore, riposa in pace”.

La polizia ha confermato la notizia della morte dell’adolescente. Shane O’Connor era scomparso da giovedì, ed erano stati lanciati appelli per sapere dove si trovasse. Il 17enne era scomparso da Newbridge, nella contea di Kildare, ed è stato visto l’ultima volta venerdì mattina a Tallaght, nell’area di Dublino 24.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source