È morto Virgil Abloh lo stilista di Louis Vuitton e Off-White

Pubblicità
Pubblicità

La morte di Virgil Abloh ha colto di sopresa il mondo della moda. Ed è stata resa nota con un post sul suo profilo Instagram. Lo stilista di Louis Vuitton, che con la sua linea di moda Off-White ha conquistato anche i giovani di tutto il mondo, è scomparso a 41 anni per un tumore.

Il post scritto dal suo staff recita:
“Siamo devastati nell’annunciare la scomparsa del nostro amato Virgil Abloh, un padre, marito, figlio, fratello e amico ferocemente devoto. Lascia la sua amorevole moglie Shannon Abloh, i suoi figli Lowe Abloh e Gray Abloh, sua sorella Edwina Abloh, i suoi genitori Nee ed Eunice Abloh e numerosi cari amici e colleghi. Per oltre due anni, Virgil ha combattuto valorosamente una forma di cancro rara e aggressiva, l’angiosarcoma cardiaco. Ha scelto di sopportare la sua battaglia in privato sin dalla sua diagnosi nel 2019, sottoponendosi a numerosi trattamenti impegnativi, il tutto mentre guidava diverse istituzioni significative che abbracciano moda, arte e cultura. In tutto questo, la sua etica del lavoro, la curiosità infinita e l’ottimismo non hanno mai vacillato. Virgil è stato guidato dalla sua dedizione al suo mestiere e alla sua missione di aprire le porte agli altri e creare percorsi per una maggiore uguaglianza nell’arte e nel design. Diceva spesso: “Tutto quello che faccio è per la versione diciassettenne di me stesso”, credendo profondamente nel potere dell’arte di ispirare le generazioni future. Vi ringraziamo tutti per il vostro amore e supporto e chiediamo privacy mentre ci addoloriamo e celebriamo la vita di Virgil”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source