Eddie Vedder, pronto il nuovo album senza i Pearl Jam. Si intitola ‘Earthling’

Pubblicità
Pubblicità

Due amanti sulla strada tortuosa, che non troveranno più la via: “She was his all and everything/ But her strength it needed space”, “Era il suo tutto/ Ma la sua forza aveva bisogno di spazio”, così si sente cantare Eddie Vedder, voce dei Pearl Jam, nel mezzo minuto di nuova musica postato sui social. Il brano si intitola Long way ed è il primo singolo estratto dall’album solista di inediti del cantautore, vero nome Edward Louis Severson III, Earthling. “Il suo amore era un’ossessione/ Mi ha lasciato ma non se n’è mai andata via/ Ha imboccato la lunga via/ Sull’autostrada”, continua il pezzo, che farà parte di un 45 giri disponibile in edizione limitata, come pubblicizzato nel video, accompagnato da un ulteriore brano, The haves.

[embedded content]

Per il resto, non si sa molto altro; non si conosce, soprattutto, un dettaglio fondamentale: la data di uscita dell’album, dettaglio che sta tenendo sulle spine i fan. Fatto salvo per la colonna sonora composta per il film del 2007 Into the wild – Nelle terre selvagge, diretto da Sean Penn e basato sull’omonimo libro di Jon Krakauer, e il primo vero disco solista di Vedder, Ukulele songs, è dal 2011 che non si hanno sue notizie.

Genitori e figli, il mistero e la bellezza. Eddie Vedder e la sua Olivia cantano per Sean Penn

Vedder, poi, ha scritto diverse canzoni per Flag day, il nuovo film di Penn che è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes di quest’anno, che ha chiamato per la colonna sonora del lungometraggio anche Glen Hansard e Cat Power. Nel mezzo, in piena pandemia, è vero che c’è stato Matter of time, ma era un semplice ep, versione espansa del singolo Matter of time contenente alcune performance acustiche registrate dal cantante nel suo studio privato nel corso del 2020.

Earthling vede al timone, insieme a Vedder, Andrew Watt, tra i produttori più ambiti, fresco vincitore di un Grammy come produttore dell’anno. Tra i suoi lavori, ci sono alcuni nomi della musica rock e pop mainstream: da Ozzy Osbourne a Miley Cyrus, ma anche Lana Del Rey e Cardi B: chissà se il suono piacerà ai vecchi fan dell’icona grunge.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source