Einaudi lascia a casa Ambra per il salone del libro a Torino: “Troppo clamore”

Pubblicità
Pubblicità

Era attesa questa mattina al Salone del libro di Torino Ambra Angiolini per partecipare alla presentazione del libro “Oliva Denaro” di Viola Ardone, ma l’attrice non è intervenuta all’incontro. La decisione di non partecipare è stata presa dalla casa editrice Einaudi e dall’ufficio stampa dell’attrice. In apertura dell’incontro, il direttore di Einaudi Stile Libero, Paolo Repetti ha spiegato: “Ad Ambra questo libro è piaciuto molto, ma per sottrarre lei e la figlia al clamore mediatico di questi giorni, come casa editrice, insieme al suo ufficio stampa, abbiamo deciso insieme che restasse a Milano.Ovviamente ci scusiamo di questa modifica”. Nel corso della presentazione, l’autrice del volume ha commentato: “In questo momento c’è una grande attenzione nei confronti di Ambra, una attenzione inappropriata. Se Ambra ha dovuto rinunciare a questo incontro è proprio per questi motivi, per i pregiudizi che le donne devono subire”.

“Olivia Denaro” narra la storia di una ragazza di 15 anni che vive in un piccolo paese della Sicilia, negli anni ’60, che si ribella ad un matrimonio riparatore e che vuole essere libera in un’epoca in cui nascere donna è una condanna.

Ella vigilia della sfida di campionato tra la sua Juventus e la Roma, Massimiliano Allegri dribbla la domanda sulla recente rottura con Ambra Angiolini: “Della mia vita privata non ho mai parlato e non intendo farlo: sono due cose che ho sempre diviso, va bene così ed è molto più importante parlare della partita di domani”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source