Energia 8 aziende leader annunciano principi per transizione 2

Energia: 8 aziende leader annunciano principi per transizione (2)

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Condividi:

17 dicembre 2020

(Adnkronos) – Gli stakeholder chiedono maggiore coerenza e trasparenza nelle metriche utilizzate dall’industria per rendicontare le performance in materia di clima prestazioni relative al clima. Riconoscendo che ogni azienda ha una propria strategia, obiettivi e ambizioni proprie per quanto riguarda la transizione energetica, molte aziende stanno collaborando su due ulteriori filoni di lavoro tecnico. Il primo è volto ad aumentare la trasparenza e la coerenza nelle definizioni e negli ambiti utilizzati per rendicontare i dati, e a riconoscere dove sussistono differenze dovute alla diversità delle attività e degli approcci delle aziende; il secondo a lavorare per sviluppare un quadro metodologico coerente per misurare e rendicontare l’intensità carbonica netta dei loro prodotti energetici e l’attività portata avanti per ridurre le emissioni.
“Affrontare la sfida del cambiamento climatico richiede una collaborazione senza precedenti tra aziende energetiche, governi, investitori e altri stakeholder. I Principi fungeranno da quadro di riferimento per le azioni che le aziende leader nel settore dell’energia stanno intraprendendo insieme, nonché da piattaforma per collaborare con nuovi stakeholder,” hanno dichiarato i Ceo delle compagnie partecipanti. Adam Matthews, co-leader degli investitori di Climate Action 100+ per il coinvolgimento con Shell, che rappresenta la Church of England Pensions Board, ha detto: “Questo è un impegno fondamentale. Rappresenta un significativo consolidamento dei progressi compiuti in Europa e vede anche l’ingresso della prima compagnia dell’Oil&Gas statunitense insieme agli omologhi europei. Come investitori di CA100+ abbiamo avviato un dialogo ampio e dettagliato con il settore ed è estremamente utile avere una posizione unitaria di queste società attorno a principi fondamentali, tra cui quelli relativi alle emissioni Scope 3 e al corporate lobbying.”
Anne Simpson, Membro del Consiglio di Amministrazione di Climate Action 100+ per CalPERs, ha detto: “Accogliamo con favore i Principi per la Transizione Energetica che focalizzano l’attenzione dell’industria non solo su ciò che ogni azienda deve fare singolarmente, ma anche su ciò che si deve fare insieme. Questo lavoro intersettoriale sarà vitale per raggiungere l’obiettivo di zero emissioni nette nell’economia reale entro il 2050 o prima”.



Go to Source