Enerhodar, il fiume di folla che blocca l’ingresso alle truppe russe

Pubblicità
Pubblicità

Nella citta’ ucraina di Enerhodar dagiorni la gente e’ scesa in strada per proteggere la centrale nucleare di Zaporizhzhya, la piu’ grande d’Europa, con sei reattori. Il sindaco Dmitro Orlov ha condiviso il video dei civili che bloccano l’ingresso della citta’.La Russia ha riferito all’Agenzia internazionale per l’energia atomica che i suoi militari hanno preso il controllo del territorio intorno alla centrale nucleare,in alcuni video si registrano anche colpi di granate che arrivano vicine la folla,  ma le autorita’ ucraine sostengono di avere ancora il controllo della struttura stessa e che un’unita’ militare da combattimento e’ pronta all’interno del perimetro. I diplomatici russi a Vienna hanno informato il direttore generale dell’Aiea, Raphael Grossi, che il personale della centrale continua il suo lavoro e che i livelli di radiazioni “rimangono normali”.

Video Twitter – @EuromaidanPress

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source