Eolie, doppio focolaio a Stromboli e Salina: locali chiusi, turisti in quarantena

Pubblicità
Pubblicità

Scoppia un doppio focolaio Covid a Stromboli e a Salina. Locali chiusi, camerieri contagiati, ospiti in quarantena. Adesso è paura per migliaia di turisti in vacanza o partiti dalle Eolie. 

Sette turisti milanesi che hanno affittato una casa in località Piscità a Stromboli venerdì mattina sono risultati positivi. L’Usca sta effettuando il tracciamento, in tanti sono stati convocati per effettuare i tamponi e ieri sera sono stati chiusi tre locali.

Altri sette sono risultati positivi tra camerieri e tassisti, per altro tutti vaccinati e per oggi si attendono gli esiti di altri tamponi. È grande la preoccupazione nell’isola soprattutto tra i residenti, che temono la chiusura di altre arrivi tardi e più in generale la fine anticipata di una stagione turistica che appariva in piena ripresa. Anche perché alcuni dei contagiati, anche personale in servizi nei locali, risultava già vaccinato e in servizio con mascherina. 

Adesso il timore è per tutte le migliaia di turisti partiti tra ieri e oggi per tornare nelle città di residenza in tutta Italia. Il Comune di Lipari ha lanciato un alert. Altri positivi sono stati registrati a Salina. 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source