Escursionista muore durante una gita sui sentieri partigiani del Cuneese alla vigilia di Natale

Pubblicità
Pubblicità

Tradito dalla sua passione per la montagna alla vigilia di Natale. Un escursionista di 59 anni è morto ieri in un incidente sulle montagne di Rittana, in valle Stura, nel Cuneese. Si chiamava Claudio Martini, aveva 59 anni e abitava a Borgo San Dalmazzo, pochi chilometri più a valle dal luogo dell’incidente.  Il corpo è stato individuato dal Soccorso alpino ieri sera dopo le 22 alla base delle ultime pendici della Rocca Stella, intorno a 1.500 metri di quota, dove era precipitato.
Le ricerche erano cominciate nel pomeriggio di ieri. A dare l’allarme era stata la moglie di Claudio Martini. La donna aveva provato più volte a contattarlo sul telefonino senza successo. Di li la decisione di chiamare i carabinieri. I soccorritori aveva rintracciato la sua auto nella frazione Chiot Rosa, sopra Rittana, uno dei luoghi simbolo della lotta partigiana. Poi più tardi il ritrovamento del corpo dell’escursionista.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source