Europa League Cska Sofia Roma 3 1 non basta Milanese giallorossi ko

Europa League, Cska Sofia-Roma 3-1: non basta Milanese, giallorossi ko

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

SOFIA – La Roma chiude la fase a gironi di Europa League con una sconfitta indolore in Bulgaria. Un 3-1 che serve solo alle statistiche: prima vittoria sui giallorossi, al 6° tentativo, del CSKA che, dopo 12 sfide di digiuno, torna a battere un’italiana dopo ben 45 anni. La formazione capitolina ha pagato le tante assenze e anche un evidente e naturale calo di concentrazione visto il primato del girone già acquisito. Solo così si spiegano le due gravi disattenzioni difensive che, di fatto, hanno consentito a Sowe, con una doppietta, di ergersi a match-winner.
<< La cronaca della partita >>
Fonseca lancia titolari i 18enni Boer, Bamba e Milanese
Fonseca ha schierato, praticamente la Roma B arricchita da un solo titolare, Pedro, squalificato in campionato. Ha provato Kumbulla centrale di difesa in mezzo a Fazio e a Jesus e ha dato spazio a tre ‘Primavera’: il portiere Boer, l’ala destra di piede mancino Bamba, piazzato a sinistra al posto di Calafiori, indisponibile dell’ultim’ora causa una gastroenterite, e Milanese, alla terza presenza in giallorosso dopo i due spezzoni collezionati proprio in Europa contro il Cluj.
Tiago Rodrigues, un gol storico
La Roma inizialmente ha sofferto proprio dalla parte di Bamba, poco avvezzo a difendere. Yomov con le sue discese sulla destra ha messo in apprensione la difesa giallorossa che, al terzo traversone, è capitolata: Fazio ha respinto la palla a sinistra a Mazikou che l’ha rimessa dentro per Sankharé; la conclusione svirgolata è divenuta un assist all’indietro per Tiago Rodrigues che con un radente dal limite ha segnato il primo storico gol del Cska contro la Roma dopo 455′ di sfide.

Roma, Fonseca: “Sconfitta figlia di errori evitabili”
10 Dicembre 2020

Milanese in gol alla prima da titolare, Sowe segna il 2-1
La squadra giallorossa ha reagito con carattere e già al 22′ ha pareggiato: Peres dalla destra ha crossato per Borja Mayoral, bravo a controllare al volo e a smarcare immediatamente Milanese che con un preciso destro a fil di palo si è tolto la soddisfazione, dopo l’assist a Pedro all’esordio, a bagnare con un gol anche la sua prima da titolare. A questo punto la Roma si è un po’ seduta e il Cska, dopo averla graziata con Rodrigues (destro a lato a tu per tu con Boer), l’ha punita: il 2-1 lo ha firmato al 34′ Sowe che ha approfittato di una veloce verticalizzazione di Geferson, servito inavvertitamente da Diawara.
Torna Smalling, Sowe chiude i conti su regalo di Fazio
Nella ripresa Fonseca ha deciso di testare la tenuta del ginocchio di Smalling, al rientro dopo un mese, e lo ha messo al posto di Kumbulla. La Roma ha tentato di pareggiare ma per due volte un attento Busatto ha negato la gioia del gol a un volenteroso Borja Mayoral. Proprio nel loro momento migliore i giallorossi hanno subito il colpo del ko (55′): Fazio con superficialità ha effettuato un retropassaggio a Boer non avvedendosi di Sowe che ha ringraziato e ha firmato la doppietta.
Lunedì il sorteggio dei 16′ di finale
La gara, di fatto, si chiusa qui malgrado la Roma, con gli ingressi di Karsdorp e Villar al posto di Milanese e Bamba, abbia tentato ancora di ridurre le distanze, non riuscendoci con Mayoral (2) e Perez su punizione. Poco male, ora i giallorossi faranno bene a ritrovare la concentrazione giusta per il campionato. Per rimmergersi nell’atmosfera europea, infatti, ci sarà tempo visto che le coppe torneranno a febbraio. Prima però bisognerà conoscere il nome del prossimo avversario. Appuntamento lunedì con l’urna di Nyon.
CSKA SOFIA-ROMA 3-1 (1-1)Cska Sofia (3-4-1-2): Busatto; Antov, Mattheij, Zanev; Yomov (18′ st’ Vion), Youga (29′ st Galabov), Geferson, Mazikou; Tiago Rodrigues; Sowe (29′ st Ahmedov), Sankharé (18′ sy Beltrame) (25 Evtimov, 7 Henrique, 8 Carey, 17 Penaranda, 19 Turitsov, 23 Ahmedov). All.: Akrapovic.Roma (3-4-2-1): Boer; Fazio, Kumbulla (1′ st ‘ Smalling), Juan Jesus; B. Peres, Diawara, Milanese (18′ st Villar), Bamba (18′ st Karsdorp); Carles Perez, Pedro; B.Mayoral (13 Pau Lopez, 50 Berti, 52 Bove, 54 Ciervo, 65 Tripi). All.: Fonseca.Arbitro: Peljto (Bosnia).

Reti: nel pt 5′ Tiago Rodrigues, 22′ Milanese, 34′ Sowe; nel st’ 10′ Sowe.Angoli: 10 a 2 per la Roma.Recupero: 0′ e 4′.Ammoniti: Tripi e Antonov per gioco falloso.


Go to Source