002721495 07e67038 c756 4ba5 aa50 07204870d020

Europa League, Villarreal-Manchester United 12-11 ai rigori: il re di coppa Emery regala il primo titolo al Sottomarino giallo

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

002721495 07e67038 c756 4ba5 aa50 07204870d020

DANZICA – Il re di coppe Unai Emery colpisce ancora e stavolta riscrive due volte la storia: piegando 12-11 ai rigori il Manchester United diventa il primo allenatore a vincere per 4 volte l’Europa League e regala al piccolo Villarreal il primo titolo in 98 anni di vita. Non era mai successo che un trofeo europeo finisse in una città così piccola di appena 51mila abitanti. Il ‘Submarino amarillo’ è riuscito laddove avevano fallito il Bastia, finalista di Coppa Uefa nel 1978 contro il Psv, e il Monaco, sconfitto dal Porto nell’ultimo atto della Champions 2004.

<<La cronaca della gara>>

Continua la tradizione europea delle spagnole: il Villarreal vola in Champions

Un trionfo fondamentale anche per il prosieguo del cammino europeo del club che, giunto 7° in campionato, la prossima stagione invece di finire in Conference (dove andrà il Betis), parteciperà alla ben più prestigiosa Champions League, addirittura da testa di serie. La tradizione premia ancora una volta le spagnole (13/a vittoria), che non perdono una coppa europea da ben 20 anni: il favoritissimo Manchester United incassa un amaro ko e Solskjaer deve rinviare l’appuntamento con il primo titolo sulla panchina dei Red Devils. La sua voglia di stravincere, presentando una formazione estremamente sbilanciata, non è stata premiante. Sicuramente gli sarà di lezione per la prossima volta.

Emery vara il 4-4-2, Solskjaer a trazione anteriore

Perso per infortunio Chukwueze, Emery ha deciso di cambiare modulo passando dal 4-3-3 al più accorto 4-4-2 con Pino messo a destra a centrocampo e il talismano Bacca (schierato anche nelle finali 2014 e 2015) preferito ad Alcacer quale partner di Paco Alcacer in attacco. Solskjaer, privo dell’indisponibile Maguere, rimpiazzato con Bailly, ha risposto con una formaziona a trazione anteriore con Pogba, a sorpresa, riportato a fare il mediano a centrocampo accanto a McTominay e il trio Greenwood-Fernandes-Rashford alle spalle di Cavani.

Gerard Moreno sorprende lo United

Lo United ha provato a schiacciare gli avversari nella loro trequarti fin dalle prime battute ma ha subito dovuto fare i conti con l’ottima organizzazione difensiva degli spagnoli che non hanno praticamente concesso nulla, se si eccettua un diagonale da 22 mt di McTominay, terminato 3 mt a lato. Il Villarreal ha replicato con sporadiche ripartenze e ha approfittato di un episodio per sbloccare il risultato al 29’: su una punizione dalla trequarti sinistra di Parejo, Gerard Moreno ha preso d’infilata l’intera difesa inglese e con un bel tocco in spaccata ha battuto de Gea. Per il 29enne attaccante, convocato per gli Europei, sicuramente il più importante dei 30 gol stagionali (7° in Europa League).

Cavani pareggia i conti

Nella ripresa lo United ha avuto bisogno dia situazione fortunata per riuscire a raddrizzare i conti al 55’: un tiro dal limite di Rashford, sugli sviluppi di un angolo, ha sbattuto su una selva di gambe prima di finire tra i piedi di Cavani che ha comodamente insaccato a porta vuota approfittando del fatto che Rulli si era gettato sulla destra. Sulle ali dell’entusiasmo i Red Devils hanno insistito ma i tanti cross buttati in mezzo dagli instancabili Shaw e Wan-Bissaka non hanno mai sorpreso gli attentissimi Torres ed Albiol. Inevitabili i supplementari in cui, però, ha prevalso la stanchezza.

Decisivo Rulli: segna e poi para il rigore a de Gea

Per decidere la coppa, così, si è andati alla lotteria dei rigori dove de Gea e Rulli non sono riusciti a intercettare nessuna delle 10 conclusioni precedenti. Così, inevitabilmente, si è arrivati a un duello tra i due portieri: l’argentino con freddezza ha infilato il pallone sotto l’incrocio mentre de Gea, avvertendo evidentemente tutto il peso della pressione, si è fatto intuire la conclusione dal collega, volato sulla sinistra. Così la coppa va a Vila-Real dove stanotte inizierà una festa che durerà, probabilmente, per giorni.



Go to Source