Europei, Mancini lancia l’Italia: “Vogliamo divertirci e arrivare in finale”

Pubblicità
Pubblicità

“Ero fiducioso tre anni fa, lo sono oggi ancor di piu'”. Così Roberto Mancini nella conferenza stampa all’Olimpico alla vigilia della prima partita di Euro 2020, Italia-Turchia. “Ci siamo divertiti in questi anni e vogliamo continuare a divertirci: vediamo di arrivare alla finale di Wembley, e poi si vede”, ha aggiunto il ct azzurro. “Sarà una partita difficile, ci sarà più pressione perché sarà la partita inaugurale del torneo, noi dobbiamo cercare di divertirci e di far divertire, con grande rispetto della Turchia che è un’ottima squadra piena di giocatori di talento. L’Olimpico pieno ci avrebbe dato una spinta in più, ma con sedicimila spettatori è già un primo passo” ha continuato Mancini.

Anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà in tribuna all’Olimpico per l’esordio degli azzurri. Una tribuna autorità di massimo livello. Oltre al capo dello Stato ci saranno il presidente del Senato Elisabetta Casellati, quello del Parlamento europeo David Sassoli, oltre al presidente della Fifa, Gianni Infantino, della Uefa, Aleksander Ceferin, e della Federcalcio, Gabriele Gravina. In tribuna autorità anche i ministri turchi dello Sport e della difesa. All’Olimpico è atteso Bilal Erdogan, figlio del presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source