F1, la Ferrari di Leclerc in pole in Azerbaigian

Pubblicità
Pubblicità

Seconda pole consecutiva per la Ferrari di Charles Leclerc. Dopo Montecarlo – quando si ritirò prima del via della gara per un problema alla monoposto – il pilota monegasco partirà davanti a tutti anche nel Gp d’Azerbaigian in programma domani (dalle 14) sul circuito di Baku. Leclerc, che ha approfittato delle bandiere rosse esposte negli ultimi secondi delle qualifiche per un incidente a Tsunoda, ha girato con il tempo di 1’41″218 precedendo la Mercedes di Lewis Hamilton (1’41″450) e la Red Bull di Max Verstappen (1’41″563). Quinto tempo per l’altra Ferrari di Carlos Sainz (1’41″576) preceduto dalla Alpha Tauri di Pierre Gasly (1’41″565). Completano la top ten Lando Norris (McLaren), Sergio Perez (Red Bull), Yuki Tsunoda (Alpha Tauri), Fernando Alonso (Alpine) e Valtteri Bottas (Mercedes).

“Avevo il cuore che mi batteva forte, pensavo non fosse un buon giro, nel complesso pensavo di andare meglio. Stavo migliorando prima della bandiera rossa, ma va bene così”, ha detto Leclerc al termine delle qualifiche. “E’ una bellissima sensazione, ma c’è di nuovo una bandiera rossa, spero di fare presto la pole in situazione normale. L’auto dà buone sensazioni, ma Mercedes e Red Bull hanno qualcosa in più. Speriamo di mantenere la prima posizione ma sarà difficile”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *