Fase 2: Scavuzzo, ‘più vigili sui Navigli, non saranno senza testa a dare la linea’

Libero Quotidiano News

Condividi:

08 maggio 2020

Milano, 8 mag. (Adnkronos) – “Abbiamo concordato un intervento con il sindaco e la prefettura, che ha coordinato l’intervento di polizia e carabinieri. Avremo più vigili in giro e saranno in forze lungo tutto l’asse, non soltanto nel Naviglio, ma nella Darsena, alle Colonne, in tutto il quadrante interessato. Ci sarà un’attenzione diffusa perché non vogliamo fare uno spostamento di movida, c’è attenzione su tutta la città”. Così a Sky Tg24 il vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo, parlando degli interventi previsti dal Comune dopo gli assembramenti di persone avvenuti ai Navigli.
“Altrimenti prenderemo provvedimenti, credo si capisca con quanto seriamente stiamo prendendo la situazione in mano e con quanta responsabilità anche il Comune fa la sua parte. Non chiediamo solo ai cittadini di essere pazienti e rispettosi, ma mettiamo in campo tutto il dispositivo di cui siamo in grado”, aggiunge. “Ci sono state migliaia di persone che non hanno capito il messaggio. Questa però è una città di un milione e mezzo di persone ed è importante mantenere la dimensione di quante persone sono capaci di esprimere responsabilità e rispetto delle istituzioni”, sottolinea.
“Ai Navigli c’erano vigili e polizia, ma immaginate la dimensione del fenomeno, non solo qualche capannello, ma centinaia di persone che non sentono ragioni. Le parole del sindaco di questa mattina danno conto della fermezza e determinazione con cui vogliamo andare avanti, perché la città un passo alla volta vuole rinascere. Allo stesso tempo la città chiede a tutti di fare un passo alla volta: non permetteremo a qualche migliaio di senza testa di dare la linea a una città che vuole affrontare questa cosa con grande responsabilità”, conclude la Scavuzzo.

Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi