Federico Lazzerini Il Consulente Marketing piu cercato in Italia faro il mio primo libro… e attenzione alla firma

Federico Lazzerini, Il Consulente Marketing più cercato in Italia “farò il mio primo libro… e attenzione alla firma”

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Condividi:

10 dicembre 2020

(Roma 10 dicembre 2020) – Roma, 10 Dicembre 2020. Federico Lazzerini, è uno dei consulenti Marketing e Digital più potenti d’Italia. Il fatturato della sua azienda si aggira intorno ai due milioni, e per una neo azienda di consulenza i numeri sono pesanti. Lazzerini è nato a Pietrasanta, classe 1991, segno della bilancia.
Secondo gli astri un creativo. «I creativi sono altri», mette le mani avanti.
Preferisce visionario? «Sognatore, direi.».
Le tappe di un grande successo
Facciamo un passo indietro. Prima di diventare consulente Marketing, Federico Lazzerini ha avuto un passato come atleta, era infatti un forte mezzofondista ruolo con cui si è guadagnato svariati titoli di categoria. Successivamente ha vissuto la vera gavetta lavorativa, ma con le idee chiare da subito.
“Il successo per me è un giro sulle montagne russe: bisogna sapersi adattare e godersi i suoi alti e bassi, avendo la consapevolezza che prima o poi la corsa subirà una grande fermata”. Per Lazzerini, imprenditore e consulente digitale toscano, papà di Ludovica, la corsa è iniziata nelle notti da adolescente.
“Tutto è nato in maniera molto spontanea” – racconta sorridendo – “Avevo deciso di iniziare a creare la mia identità digitale quando facevo atletica leggera, parliamo del 2008-2009. In quegli anni ho iniziato a postare sui social le mie giornate, ma soprattutto a prendere confidenza con la creazione di pagine web e a studiare i primi libri di branding e comunicazione. Pochi anni dopo, quando ho smesso la carriera da atleta questa passione è rimasta, per poi diventare il mio lavoro”.
Ed è così che, pochi anni dopo, è natoil suo primo vero e-commerce, “Devopia”, dove vendeva t-shirt, felpe e sneakers. Il resto, come dice lui, è una piacevole conseguenza: “Ne sono passati di anni dal mio primo ufficio in cameretta, a casa dei miei, dove la gente mi riconosceva per le luci accese fino all’alba. Oggi non ho una sede vera e propria per l’azienda, non ne ho bisogno, e ho 22 collaboratori che lavorano da remoto”. E la corsa continua. “Professionalmente parlando vivo una doppia identità : quella da consulente Marketing e quella da Startupper.
Per la prima volta provo un estremo senso di rigore e responsabilità, oltre che esprime al meglio il mio lato artistico, creativo e, perchè no, agonistico. La vita da startupper, invece, sta crescendo ogni anno, mi capita anche di acquisire quote di interessanti aziende clienti. Al contrario il 2020 è stato un anno in salute e ricco di entusiasmo: ho lanciato due startup nel settore dell’estetica; “Smagliante” un brand nel segmento dental, brevettato a livello Internazionale, e la Crinique, una nuova tecnologia per l’alopecia maschile.
E nel 2021? “Uscirà il mio primo libro, ho aspettato la chiamata la giusta, il contratto l’ho firmato con la più importante casa editrice sul mercato”. Mondadori, Hoepli, De Agostini, Feltrinelli? Chi lo sa, quello che sappiamo è che sarà un manuale che farà parte della collana con due tra i nomi più importanti dell’universo it e digital.
Che consiglio darebbe ad un giovane o ad una persona che vuole fare impresa oggi? “L’unica carta vincente è riuscire a essere unici e lavorare sodo per il proprio progetto. Bisogna rischiare e abbandonare la propria comfort-zone”.
Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl



Go to Source