Finanza: Sandri (BlackRock), ‘cigni neri sempre più bianchi, aziende sostenibili più attrezzate’/Adnkronos (3)

Libero Quotidiano News

Condividi:

25 settembre 2020

(Adnkronos) – E questo impatta anche su BlackRock. “Le nostre analisi – rileva Sandri – non si limitano più a guardare quanto sia efficiente un’azienda ma guardano anche ai processi di business”. Come ha spiegato lo stesso Fink tutti gli investitori devono avere un quadro più chiaro di come le aziende gestiscono le questioni legate alla sostenibilità, alle risorse umane, alle diversità delle proprie forze di lavoro per valutare la catena di approvvigionamento e il grado di protezione dei dati dei clienti. “Bisogna stabilire il livello di robustezza e il potenziale reputazionale di un’azienda. Un’azienda che non rispetta in pieno questi parametri nel breve periodo può anche essere premiata dal mercato ma nel lungo termine, queste fragilità, rappresentano un rischio per l’investimento”, osserva Sandri.
Proprio per questo, aggiunge, “non bisogna tralasciare nessun tipo di informazione. È importante essere messi nella condizione di poter valutare tutti gli aspetti che rappresentano quella determinata organizzazione. BlackRock da sempre investe nello sviluppo tecnologico, nella ricerca e nell’analisi. Ci stiamo concentrando sulla metodologia e sugli strumenti per effettuare delle misurazioni le più accurate possibili: quantitative ma anche qualitative. Tutti questi temi rappresentano una grande sfida per chi investe ma sono fondamentali per poter misurare questi rischi”, sottolinea il Country Manager Italia di BlackRock.
Un’azione che danneggia la società, sostiene BlackRock, si ripercuote sull’azienda e rischia di distruggere il valore per gli azionisti. Un impegno forte nei confronti della comunità, al contrario, permette alle aziende di connettersi più profondamente con i propri clienti ed adattarsi alle mutevoli esigenze sociali che sono il motore della redditività a lungo termine.



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi