Firenze, 13enne cade dalla finestra della scuola media: è gravissimo

Pubblicità
Pubblicità

Un ragazzino di 13 anni è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dopo essere caduto questo pomeriggio da una finestra della sua classe, in una scuola media di Firenze vicino ai viali. Sul posto la polizia per le indagini.

Secondo le prime informazioni, l’episodio sarebbe avvenuto durante il cambio dell’ora, mentre gli insegnanti si stavano avvicendando. Accertamenti della polizia, intervenuta nella scuola, sono in corso per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Il 14enne, di origine inglese, è stato portato in codice rosso all’ospedale. Il ragazzo, che frequenta la terza media, ha riportato numerose fratture ed è in prognosi riservata.

(cge)

La scuola diffonde un comunicato sul fatto avvenuto: “Confermiamo che questo pomeriggio si è verificato un grave incidente che ha coinvolto uno dei nostri alunni. Speriamo che possiate capire che, per il momento, abbiamo bisogno di mantenere il riserbo, sia per le indagini della polizia che per la famiglia colpita. Ora ci stiamo concentrando sul benessere dell’intera comunità scolastica e sulla nostra collaborazione con la polizia”.

Il ragazzo è volato giù dal quarto e ultimo piano dell’edificio. Le sue condizioni sono apparse fin da subito gravissime. L’impatto col marciapiede, al quale avrebbero assistito alcuni passanti, è stato violentissimo. Dopo i primi tentativi da parte dei sanitari di stabilizzarlo sul posto, è stato portato d’urgenza in codice rosso al pronto soccorso del Meyer, dove i medici stanno facendo tutto il possibile per salvarlo. Nella scuola sono arrivati gli investigatori della polizia e il pm di turno Marco Mescolini.

In queste ore sono in corso tutti gli accertamenti per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Secondo quanto appreso, le prime testimonianze raccolte dagli inquirenti escluderebbero il coinvolgimento di altre persone nell’episodio. Tra gli scenari al vaglio, al momento tutti aperti, anche quello di un incidente, dovuto magari al fatto che il ragazzino si sia sporto troppo dalla finestra e abbia perso l’equilibrio.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source