Foligno, muore cadendo dal balcone l’ambasciatrice italiana in Australia

Pubblicità
Pubblicità

E’ morta a Foligno l’ambasciatrice italiana in Australia Francesca Tardioli. La diplomatica, 56 anni, si trovava nella sua città per alcuni giorni di ferie. Tardioli sarebbe caduta dal balcone della sua abitazione, dopo aver perso l’equilibrio, al terzo piano. Ma sulla sua morte sono in corso accertamenti da parte degli investigatori che cercano di capire se si sia trattato di un incidente o di un gesto di autolesionismo.

Il ministero degli Esteri ha pubblico un tweet in ricordo della diplomatica: “Con infinita tristezza – si legge nel tweet – la Farnesina piange la scomparsa di Francesca Tardioli, ambasciatrice d’Italia a Canberra, e si unisce al dolore dei suoi cari. La ricorderemo con affetto per le sue ammirevoli qualità professionali e umane: una grande diplomatica e servitrice dello Stato”.

Tardioli “è stata una grande servitrice dello Stato, una presenza instancabile, professionale, sempre sorridente e accogliente. Con il cuore la ringraziamo per il tempo prezioso che ci ha dedicato, per la professionalità, le competenze rese al servizio del territorio e per l’entusiasmo che sarà sempre, per noi, motivo di crescita. Esprimo cordoglio e mi unisco al dolore della famiglia per la sua scomparsa”, ha detto il deputato del pd, Nicola Carè, eletto all’estero e residente in Australia.
 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source