Foo Fighters, morto il batterista Taylor Hawkins. Aveva 50 anni

Pubblicità
Pubblicità

Aveva solo 50 anni, Taylor Hawkins, batterista dei Foo Fighters. È morto, stroncato da un attacco cardiaco, in un hotel di Bogotà dove la band si trovava per una tappa del suo tour in Sud America. “La famiglia dei Foo Fighters è distrutta per la tragica, prematura morte del nostro amato Taylor Hawkins”.

Queste le parole dell’annuncio. “Il suo spirito musicale e la sua risata contagiosa vivranno con noi per sempre. I nostri cuori vanno alla moglie, ai figli e alla famiglia, e chiediamo che la loro privacy sia trattata con il massimo rispetto in questo momento difficile in maniera immaginabile”, si legge ancora nel post della band americana.

Foo Fighters: “Il rock è uno zombie che torna sempre in vita”

Prima di entrare a far parte della band, Taylor Hawkins era stato batterista della cantante canadese Alanis Morrissette. Hawkins era anche corista e cantante del gruppo.

I Foo Fighters si trovavano nella capitale colombiana per suonare al Festival Estero Picnic. Domani si sarebbero dovuti esibire in Brasile.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source