Francesca Donato, eurodeputata No Vax si candida a sindaco di Palermo

Pubblicità
Pubblicità

“Voglio offrire un’alternativa ai partiti, a una politica che segue logiche troppo lontane da quelle dei cittadini. Pongo la mia esperienza, il mio impegno a servizio della città di Palermo come candidato sindaco indipendente”. Così l’europarlamentare Francesca Donato, 52enne di Ancona, eletta nella circoscrizione Sicilia-Sardegna, ha annunciato in un video pubblicato sui social la sua candidatura a prima cittadina. Le elezioni sono in programma tra maggio e giugno. L’eurodeputata in questi mesi ha guidato il fronte contro il Green Pass arrivando a lasciare polemicamente la Lega contestando quello che considera un “appiattimento” del partito di Salvini “sulle politiche del governo Draghi”.

Europarlamento, il Tribunale Ue sospende il Green Pass a chi ha fatto ricorso. L’ex leghista No Vax Donato: “Prima vittoria”. Ma resta l’obbligo di tamponi

E ora l’ex leghista ha scelto la battaglia elettorale per Palermo: “La mia candidatura a sindaco e la mia lista saranno uno strumento per dare voce e ruolo nelle istituzioni per tutti i cittadini che vogliono mettersi in gioco e che hanno un’idea diversa di politica. Chiedo ai cittadini – scandisce nel video l’eurodeputata – di costruire insieme un progetto per far rinascere Palermo. Per questo motivo sarà prioritario in questa fase l’incontro con le associazioni del territorio, col le categorie produttive e tutti i cittadini di buona volontà per costruire un programma condiviso che abbia come fondamento la difesa dei diritti di tutti”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source