Franco Grillini presidente della Repubblica: da Bologna una petizione on line

Pubblicità
Pubblicità

Una raccolta firme per lanciare Franco Grillini, storico leader della comunità gay, come candidato alla Presidenza della Repubblica. La petizione on line è stata lanciata su change.org (https://chng.it/7xdNrXRL) da Roberto Morgantini, leader e anima delle Cucine popolari di Bologna, ed è già stata firmata dagli artisti e scrittori Alessandro Bergonzoni, Michela Marzano, Grazia Verasani, Patrizio Roversi, Antonio Venaziani e Luca Bottura oltre agli attivisti Vincenzo Branà e Beppe Ramina.

Il film sulla rivoluzione gentile di Franco Grillini premiato a Berlino

“E’ tempo che l’Italia mostri al mondo un volto nuovo e capace di esprimere la volontà di affacciarsi al futuro avendo ben saldi i valori di uguaglianza e di libertà che sono fondamento della nostra Costituzione – scrive nell’appello Morgantini -. Nato in una famiglia di mezzadri, divenuta tale perché impoveritasi per non aver accettato di aderire al regime fascista, Franco Grillini ha fatto della battaglia di una vita nel movimento lgbti+ , il punto di partenza anche di altre lotte tese a difendere ed ampliare, in Parlamento come nella società civile, le libertà e i diritti civili di tutti e la laicità dello Stato, rendendo in questo modo ancor più chiaro, anche, quale fosse il significato della rivendicazione di pari diritti e pari dignità per ogni persona. A lungo uomo delle istituzioni, capace di sviluppare punti di convergenza anche con gli avversari, difensore del rispetto delle regole del gioco democratico, il suo volto rimane il simbolo di una parabola straordinaria di promozione sociale repubblicana. Nella sua storia personale – e da ultimo anche nel suo modo di affrontare la disabilità fisica – c’è oggi il sale della nostra democrazia, come nei primi anni della Repubblica lo si poteva ritrovare nelle vite e nelle storie personali di chi si era battuto per una rinnovata concordia nazionale e per la rinascita del nostro paese”.

Il film sulla rivoluzione gentile di Franco Grillini premiato a Berlino

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source