Fucili, famiglia e albero di Natale: l’assurda foto del deputato della destra americana

Pubblicità
Pubblicità

NEW YORK – “Buon Natale. Santa per favore portaci le munizioni”. Gli auguri armati della famiglia Massie sono sbarcati su Twitter il 4 dicembre generando indignazione, rabbia, ma anche consensi.

Sette componenti della famiglia del deputato repubblicano del Kentucky, Thomas Massie, si sono messi in posa per la cartolina natalizia, sorridenti e davanti a un albero di Natale, tutti con in braccio un’arma, incluso il patriarca che stringe in pugno quella che sembra essere una mitragliatrice.

Non sono passati neanche quattro giorni dalla strage in una scuola in Michigan, costata la vita a quattro studenti, colpiti con il fuoco di un’arma regalata all’aggressore 15enne per Natale dai suoi genitori.

Usa, quindicenne fa strage in un liceo nel Michigan: 3 studenti uccisi, altre otto persone ferite

Tra le reazioni quella di Fred Guttenberg, la cui figlia di 14 anni, Jamie, fu tra le 17 vittime della sparatoria del 2018 nella Marjory Stoneman Douglas High School a Parkland, in Florida. In risposta a Massie, Guttenberg ha scritto: “Dato che stiamo condividendo foto di famiglia, ecco le mie. Una è l’ultimo scatto fatto a Jamie, l’altra è il luogo in cui è sepolta a causa della sparatoria a scuola”.

Sulla scia della polemica, Massie ha ritwittato i messaggi di supporto ricevuti e anche quelli che lo criticavano, rispondendo direttamente agli utenti di Twitter. Diversi nomi del partito repubblicano hanno condannato il post. Adam Kinzinger, un membro del Congresso repubblicano dell’Illinois, lo ha deriso per aver mostrato un “feticismo delle armi”. Anthony Scaramucci, che è stato per breve tempo direttore delle comunicazioni di Donald Trump, ha twittato che avrebbe finanziato tutti i potenziali candidati in corsa contro Massie alle elezioni del Congresso del prossimo anno.

Nonostante le critiche, molte personalità nei circoli conservatori statunitensi hanno difeso il deputato. La rappresentante del Colorado, attivista per i diritti sulle armi, Lauren Boebert, ha twittato: “Questo è il mio biglietto di Natale”. Un altro repubblicano, Jose Castillo ha scritto “Tutto quello che voglio per Natale è… più funzionari come Thomas Massie”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source