G20, attivisti in azione a Roma: alcuni bloccano il traffico in centro, altri s’incatenano ai Mercati di Traiano

Pubblicità
Pubblicità

Prosegue la protesta contro il G20. Alcuni attivisti di Extinction Rebellion hanno bloccato il traffico in via IV Novembre, al centro di Roma. Altri in Largo Magnanapoli si sono incatenati con lucchetti alla cancellata dei Mercati di Traiano esponendo cartelli sui cambiamenti climatici.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Informativo di Roma e i colleghi del Comando Roma piazza Venezia.

(afp)

Sono gli stessi che ieri intorno alle 7.30 del mattino di sabato 30 ottobre, hanno bloccato la Colombo, direzione Nuvola, dove sono riuniti i Grandi della terra. I manifestanti del Climate Camp, campeggio ambientalista organizzato nel centro sociale Acrobax, contesta il summit mondiale che oggi si conclude a Roma.

G20, ambientalisti bloccano via Colombo a Roma: spostati di peso dalle forze dell’ordine

L’occupazione di sabato è durata mezz’ora poi polizia e carabinieri – tutti in assetto antisommossa – hanno sgomberato il presidio trascinando via, fino al marciapiede, i manifestanti che hanno opposto resistenza passiva, seduti o sdraiati in terra, abbracciati gli uni agli altri.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source